Attualità

Mini parata a Windsor per il compleanno della Regina Elisabetta

Come da tradizione, anche questʼanno si sono tenute in giugno le celebrazioni in onore della Sovrana

(Londra)- Ha compiuto 94 anni il 21 aprile ma, come da tradizione, i festeggiamenti ufficiali si tengono in giugno. La Regina Elisabetta è fermamente decisa a non rinunciarvi e, nonostante l’isolamento forzato lontana da Buckingham Palace, ha voluto lo stesso clebrare anche se non con il consueto Trooping The Colour, ma una parata in versione ridotta. Non c’erano i membri della famiglia, ma un ristretto numero di ospiti, guardie gallesi e alcuni rappresentanti della banda militare erano suoi ospiti a Windsor.

Sorridente e sempre elegantissima in soprabito celeste e cappellino in tinta, la Sovrana ha assisitito alla cerimonia. L’evento di solito è molto sentito dai britannici e tutto il centro di Londra viene invaso dalla parata in onore di Sua Maestà. Il momento clou è la grande parata delle forze armate che si conclude sotto alla balonata di Buckingham Palace, dove la famiglia reale al completo si riunisce per l’evento.

Quest’anno la Regina Elisabetta, alla sua prima apparizione pubblica dopo il lockdown, è stata costretta ad assistere da sola dall’alto di una pedana. Il principe Carlo e Camilla, Kate e William, Harry e Meghan e tutti gli altri membri della royal family sono stati lontani dalla manifestazione, e anche il Principe Filippo, che ha da poco compiuto 99 anni e trascorre la quarantena con la moglie, non si è fatto vedere in pubblico. E’ la seconda volta nella sotria del suo regno che il Trooping The Colour viene annullato. La prima fu nel 1955, a causa di uno sciopero nazionale.

Articoli correlati

Back to top button