AttualitàEconomia

POLITICA La lotta alla pandemia Covid, bozza dl Ristori Quater: rinvii fisco e contributi a lavoratori turismo e sport

Testo di 27 articoli. Arriva limite a 'ganasce' fisco, stop per i nuovi 'fermi' se il contribuente presenterà o ha presentato domanda per chiedere una dilazione dei "debiti fiscali" per comprovate difficoltà economiche a pagare. Alle Regioni 250 milioni per debiti in scadenza

(Roma)- Il rinvio delle scadenze fiscali del 30 novembre e anche nuovi aiuti una tantum per i lavoratori stagionali del turismo, dello spettacolo e per i lavoratori impiegati nel settore dello sport: sono i contenuti di una ‘prima bozza’ del decreto “Ristori Quater”, che in 27 articoli prevede anche aiuti per il settore delle fiere e congressi, il differimento delle elezioni per gli organismi di rappresentanza sindacale, il rinvio di alcune scadenze del federalismo fiscale, la facoltà di estensione della durata dei fondi immobiliari quotati e fondi per le forze di polizia, i vigili del fuoco e per l’emersione del lavoro irregolare.

BRUSSELS, Dec. 31, 2018 A coin and banknotes of the euro are seen in Brussels, Belgium, Dec. 28, 2018. On the eve of the euro’s 20th anniversary, European Union leaders lavished praise on the common currency on Monday, calling it ”one of the biggest European success stories.” On Jan. 1, 1999, 11 EU countries launched the euro and introduced a shared monetary policy under the European Central Bank. It is now the currency of 340 million Europeans in 19 EU member states. (Credit Image: © Zheng Huansong/Xinhua via ZUMA Wire)

In particolare, dai primi dettagli che emergono, si prevede lo stop alle ganasce del fisco e anche alle altre procedure esecutive, se il contribuente presenterà o ha presentato una domanda per chiedere una dilazione dei propri “debiti fiscali” per comprovate difficoltà economiche a pagare. Il blocco della possibilità per il fisco di attivare queste procedure – dal pignoramento al fermo amministrativo – non riguarderà le procedure già attivate ma scatterà subito dopo la presentazione della domanda che il contribuente farà per ottenere la dilazione. La norma prevede che alla presentazione della domanda si blocchino anche i termini di prescrizione e decadenza. “Ritengo che domani, o al massimo lunedì mattina, faremo un consiglio dei ministri e lunedì ci sarà in Gazzetta il decreto che sospende tutte le scadenze fiscali da qui a fine anno per tutti e che cerca di dare un ulteriore sostegno alle imprese” ha affermato il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, intervenendo stamane alla presentazione del rapporto del Centro Studi di Confindustria.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio