AttualitàPolitica

Riunione Mattarella-governo: ‘Servono risposte rapide sull’uso dei fondi europei’

'La posizione italiana è ora patrimonio comune nell'Unione'

(Roma)- C’è la necessità di dare risposte concrete e in tempi rapidi all’impiego dei fondi europei per la ripresa economica dopo l’emergenza sanitaria.E’ quanto è emerso al termine dell’incontro tra il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il governo in vista del Consiglio Ue. La riunione odierna è stata dedicata al negoziato in corso – che proseguirà venerdì in teleconferenza- sulla proposta Recovery (Next Generation Eu) e Quadro finanziario Pluriennale 21-27. Durante l’incontro si è accennato agli altri due punti all’odg di venerdì: trattati di Minsk e trattative con Uk dopo la Brexit.

Nella riunione di oggi è emersa, pur nella consapevolezza delle difficoltà residue del negoziato, la soddisfazione perché le iniziali posizioni dell’Italia sugli aiuti ai singoli Paesi sono oggi patrimonio comune in Europa. Lo si è appreso al Qurinale al termine dell’incontro.

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button