CinemaSpettacolo

Cinema, morta Olivia de Havilland: fu Melania di “Via col vento”

Lʼattrice ha vinto due premi Oscar come migliore attrice protagonista nel 1947 e nel 1950

(Parigi)- E’ morta nella capitale francese a 104 anni Olivia de Havilland. E’ stata una delle ultime star dell’età d’oro di Hollywood e divenne celebre con l’interpretazione del personaggio di Melania nel film cult “Via col vento”. Era l’ultima attrice del cast del colossal ancora in vita.

Di origini inglese, ma nata a Tokyo e naturalizzata statunitense, Olivia de Havilland ha vinto due premi Oscar come migliore attrice protagonista nel 1947 per “A ciascuno il suo destino” e nel 1950 per “L’ereditiera”.Sorella maggiore dell’attrice Joan Fontaine, Olivia de Havilland era nata a Tokyo, ed era una figlia d’arte. Suo padre, Walter Augustus de Havilland, era un avvocato specializzato in brevetti e sua madre, Lilian Augusta Ruse, recitava con lo pseudonimo Lilian Fontaine. Cresciuta in California, fece il suo debutto nell’adattamento per il grande schermo di “Sogno di una notte di mezza estate”, di Max Reinhardt. Era il 1935. Olivia continuò con ben otto film al fianco dell’aitante Errol Flynn, tra i quali “Captain Blood” e “La leggenda di Robin Hood”.

Nel 1947 aveva vinto il suo primo Oscar come attrice protagonista, per “A ciascuno il suo destino”; nel 1950 fece il bis (come attrice non protagonista) per “L’ereditiera”. Ma il ruolo che le diede maggiore celebrità è sicuramente il ruolo della stoica Melanie Hamilton Wilkes, nel classico film del 1939 “Via col vento”.

Proprio il primo Oscar scatenò la proverbiale rivalità tra Olivia e la sorella maggiore Joan Fontaine, che era candidata con un film come “Il sospetto” di Alfred Hitchcock. Da allora, ci furono continui dissidi, equivoci, dispetti reciproci. Ma la rottura definitiva arrivò soltanto dopo la morte della madre, nel 1975. Malintesi sulla sua malattia avevano reso la frattura insanabile. Tuttavia, alla morte di Joan a 96 anni, nel 2013, l’attrice si disse «sconvolta e profondamente addolorata» per la perdita subita.

Articoli correlati

Back to top button