Cinema

Dakota Johnson protagonista del nuovo adattamento di “Persuasione”, romanzo di Jane Austen

Persuasione: Dakota Johnson protagonista del nuovo film da Jane Austen L'ultimo romanzo della scrittrice adattato per conto di Netflix

(Los Angeles)- Il film, una produzione di Netflix e MRC, sarà una reinterpretazione in chiave moderna del libro della scrittrice britannica. A dirigerlo sarà la regista Carrie Cracknell, al debutto dietro la macchina da presa dopo i successi a Broadway. Dakota Johnson sarà protagonista di Persuasione, un adattamento in chiave moderna del romanzo omonimo di Jane Austen. La regista del progetto, co-prodotto da Netflix e MRC, sarà Carrie Cracknell, al suo debutto dietro la macchina da presa dopo il successo dello spettacolo teatrale Sea Wall/A Life andato in scena a Broadway con protagonisti Tom Sturridge e Jake Gyllenhaal. La sceneggiatura sarà firmata da Ron Bass e Alice Victoria Winslow.

Nella nuova versione di Persuasione, Anne Elliot – il personaggio interpretato dalla 31enne Dakota Johnson – è una donna anticonformista con una sensibilità moderna e che vive insieme alla sua famiglia, sull’orlo della bancarotta, dagli atteggiamenti molto snob. Quando Frederick Wentwork, un pretendente che aveva respinto, ritorna nella sua vita, Anne dovrà scegliere se mettere da parte il passato o ascoltare il proprio cuore e concedere seconde opportunità.

La trama racconta di Anne Elliot, che appartiene a una famiglia nobile inglese ma che non condivide l’atteggiamento snob e classista di suo padre e delle sorelle. Anni prima proprio le differenze sociali con la persona amata, e che ricambiava il suo sentimento, avevano portato alla rottura della relazione. Quando lui, ufficiale di marina, torna per caso nella sua vita, Anne si trova di fronte alla scelta già affrontata in precedenza: obbedire alle regioni del cuore oppure accettare le imposizioni sociali?

Il film ‘Persuasion’ è stato scritto da Ron Bass e Alice Victoria Winslow, mentre la produzione sarà gestita da Netflix insieme a MRC Film.

Dakota Mayi Johnson, classe 1989, è la figlia di Melanie Griffith e Don Johnson. È diventata popolarissima tra il grande pubblico per aver vestito i panni di Anastasia Steele nella saga cinematografica iniziata con Cinquanta sfumature di grigio, tratta dai romanzi della scrittrice britannica E. L. James. Grazie a quel ruolo ha ottenuto nel 2016 un People’s Choice Award come attrice preferita in un film drammatico. Nel 2018 recita nel remake di Suspiria di Luca Guadagnino, dove interpreta la protagonista Susie Bannon. Insieme al cantante Chris Martin, forma una delle coppie più popolari e amate del mondo dorato di Hollywood, nonostante negli anni i due artisti abbiamo sempre voluto mantere il massimo riserbo sulla loro storia d’amore.

 

 

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button