CinemaSpettacolo

Johnny Flynn nei panni di un giovane David Bowie in Stardust

ll film di Gabriel Range si sofferma sul 1971, anno del viaggio in America durante il quale il Duca Bianco inventò Ziggy Stardust

Capelli lunghi, cappello nero e sigaretta in mano: il giovane attore britannico è un duca bianco sottile più vero della vita al primo scatto del film biografico. Il progetto, tuttavia, divide l’opinione perché non è doppiato dalla famiglia del cantante.

Anche i capelli lunghi e ondulati, anche la silhouette filiforme, lo stesso aspetto androgino rocker. Il produttore Salon Pictures ha presentato la scorsa settimana una prima immagine del film Stardust , dedicata a David Bowie. È l’attore principale Johnny Flynn che interpreterà il cantante. Ed è chiaro che nei suoi primi anni assomiglia esattamente all’interprete di Space Oddity .

In programma per l’attuale 2020 e prodotto da Paul Van Carter, il film sarà diretto da Gabriel Range ( La morte del presidente ) ed è stato scritto da Christopher Bell ( Gli ultimi zar ). Johnny Flynn ( Jersey Affair ) presterà i suoi lineamenti alla star mondiale. Il film non tornerà all’intera vita del cantante, ma solo nei primi anni ’70, il suo viaggio negli Stati Uniti, un periodo in cui incontra grandi nomi come Lou Reed o Iggy Pop. Ma anche e soprattutto sulla creazione del personaggio immaginario di Ziggy Stardust in occasione dell’uscita dell’album The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars , nel 1972.

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Back to top button
Close