CinemaSpettacolo

Scamarcio, padre criminale dal cuore melò

In sala dal 6 febbraio Il ladro di giorni di Guido Lombardi

(Roma) – Il 6 febbraio 2020 è la data di uscita del film “Il ladro di giorni” di Guido Lombardi, che è stato presentato in concorso alla 14/ma edizione della Festa del Cinema di Roma. Nel cast, accanto a Riccardo Scamarcio nel ruolo del protagonista, vi sono Massimo Popolizio, Giorgio Careccia, Vanessa Scalera, Carlo Cerciello, Rosa Diletta Rossi e il piccolo Augusto Zazzaro al suo debutto per un lungometraggio.

Il ladro di giorni” è un film on-the-road lungo tutta la penisola: dal Trentino (Trento e Riva del Garda) attraverso il Cilento (Marina di Camerota) e fino alla Puglia (Bari e Gravina); prodotto da Indigo Film, Bronx Film con Rai Cinema e Minerva Pictures Group, vede il sostegno di Film Commission Regione Campania, Apulia Film Commission e il supporto di Trentino Film Commission; è distribuito da Vision Distribution. Da questo film il libro edito da Feltrinelli.

 

Vincitore del Premio Solinas ‘Storie per il cinema’ nel 2007, il soggetto de ‘Il ladro di giorni’, firmato da Guido Lombardi, è ora un film, in sala dal 6 febbraio, che vede protagonsiti Riccardo Scamarcio, Massimo Popolizio, Augusto Zazzaro, Giorgio Careccia e Vanessa Scalera. Distribuito da Vision e prodotto da Indigo Film, Bronx Film con Rai Cinema e Minerva Pictures Group, ‘Il ladro di giorni’ racconta la storia di Salvo che, a cinque anni, assiste all’arresto del padre Vincenzo. Sette anni dopo Salvo vive con gli zii e il cuginetto un’esistenza controllata e tranquilla nel torinese: ma suo padre torna e reclama il figlio per quattro giorni. Vincenzo deve trasportare un carico importante fino a Bari e porta con sé Salvo come assicurazione: un bambino è meglio di una pistola…

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button