Cinema

Sylvester Stallone, prima volta protagonista in una serie tv

L'attore al suo primo ruolo regolare in una produzione per il piccolo schermo

(Los Angeles)-Mentre continua la sua lunghissima carriera cinematografica, a 75 è arrivato tempo anche per Sylvester Stallone di sbarcare da protagonista in tv. L’attore infatti sarà la star di “Kansas City”, una serie gangster sviluppata da Taylor Sheridan, creatore di” Yellowstone”, e da Terence Winter, sceneggiatore de “I Soprano”, “Broadwalk Empire” e “The Wolf of Wall Street”.

Per la star di Rocky e Rambo con 50 anni di onorata carriera è il momento del primo ruolo regolare in una serie tv, dopo aver preso parte con piccole parti in show come “Police Story”, “This Is Us”, “Saturday Night Live” e “The Muppet Show”. Stallone vestirà i panni di Sal, un gangster italoamericano di New York che è costretto a trasferirsi a Kansas City, nel Missouri. Qui dovrà ricostruire il suo impero criminale e incontrerà personaggi inaspettati che lo seguiranno nel suo percorso poco convenzionale verso il potere.

Al momento non esiste una data di uscita ufficiale per “Kansas City”. Intanto David Glasser, CEO di 101 Studios tra i produttori della serie, ha spiegato: “Taylor è un creatore prolifico grazie ai personaggi multi-dimensionali che crea e ai mondi complessi che costruisce. Avere Sylvester che interpreta uno di questi personaggi è un vero privilegio. Abbiamo inoltre Terence, responsabile degli show più coinvolgenti e profondamente rispettati dalla storia televisiva, che produce il progetto con noi. Siamo entusiasti della collaborazione con ViacomCBS che ci ha aiutato a raccontare questa storia”.

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio