EventiMusica

Omaggio a Joao Gilberto a i Senzatempo di Avellino

Riparte la stagione dei Senzatempo con un omaggio al re della Bossa Nova, Joao Gilberto ad Avellino il 26 ottobre 2019 alle ore 20.30 presso l’Hotel de la Ville

Riparte la stagione dei Senzatempo con un omaggio al re della Bossa Nova, Joao Gilberto, grazie al temperamento ed alla enorme capacità artistica e stilistica di Rosàlia de Souza e degli straordinari musicisti che l’accompagneranno in questo meraviglioso viaggio. L’Associazione Avellinese non poteva non raccontare ai propri associati nel suo Am’arcord il magico mondo dell’artista recentemente scomparso e non poteva affidare un compito così importante e delicato che ad una artista come la De Souza.

Joao Gilberto insieme a Vinicius de Moraes ed a Carlos Jobim ha inventato un genere musicale: la bossa- nova. Con Joao Gilberto scompare l’ultimo dei ‘padri’ della Bossa Nova, il genere musicale nato dall’incontro tra la musica brasiliana, in particolare il samba, e il jazz nordamericano e piena delle emozioni tipiche della cultura popolare Brasiliana, di quella saudade che ha reso quel Popolo  riconoscibile in tutto il mondo. La sua collaborazione di diversi decenni con il pianista e compositore Tom Jobim e il poeta-diplomatico Vinicius de Moraes ha contribuito ad affermare questo filone sulla scena musicale mondiale, con pezzi quali Garota de Ipanema (la ragazza di Ipanema), Desafinado, Chega de saudade, Rosa Morena, Corcovado e Aquarela do Brasil.

Sesto dei sette figli di un commerciante benestante, Joao Gilberto (nome d’arte di Joao Gilberto Prado Pereira de Oliveira), era nato nel 1931 a Jazeiro, nello Stato di Bahia, nel nord-est del Brasile. Pochi sanno che la  Bossa Nova conquisterà il pubblico di tutto il mondo grazie alla interpretazione della Ragazza di Ipanema, realizzata nel 1967 dal grande Frank Sinatra.

Nel 2001 vince il Grammy a Los Angeles con l’album Joao: Voz e Violao. Continuerà ad esibirsi in concerto fino al 2015, sempre con un enorme successo di pubblico. Nel 2008 una sua esibizione per i cinquant’anni della nascita della Bossa Nova ha visto i biglietti esaurirsi nel giro di un’ora dalla messa in vendita. Non era possibile non rendere omaggio ad una persona e ad un’artista di questo spessore, le cui tracce musicali hanno attraversato indenni il tempo e lo spazio.

La bellezza quando è profonda, quando è il risultato di una somma straordinaria di colori e di speranze non  ha epoca, non confine, non ha limite che possa ingabbiarla. La voce della De Souza, anche per il percorso musicale, che l’artista ha realizzato in questi anni è la sola che può magicamente recuperare e trasmettere al pubblico le magie della tradizione popolare Brasiliana. Sul palco accanto a lei : Antonio De Luise al pianoforte, Aldo Vigorito al contrabbasso e  Dario Congedo alla batteria. L’evento riservato agli associati Senzatempo si terrà il 26 ottobre 2019 alle ore 20.30 presso l’Hotel de la Ville di Avellino ed è sponsorizzato da quelli che sono ormai amici storici della Associazione Avellinese: Ford Blucenter Avellino, Generali Agenzia di Avellino Italia, Nova Rigenerazione. Tutte le immagini della serata sono a cura della Spectrafoto.

 

  Per info e prenotazioni: info.senzatempo@libero.it; 3453077160.

Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close