Gossip

Marcell Jacobs e Nicole sì! Il matrimonio

A Desenzano del Garda le nozze di Jacobs con un siparietto olimpico. La sposa, vestita dallo stesso atelier di Federica Pellegrini

(Desenzano sul garda)-Il giorno del fatidico Sì è arrivato per il campione olimpico Marcell Jacobs e la modella Nicole Daza, madre di due dei suoi tre figli, Anthony, 3 anni, e Meghan, uno. Le nozze, proprio nel giorno del 29esimo compleanno della sposa, in una location da sogno affacciata sul Lago di Garda: la dannunziana Torre di San Marco, a Gardone Riviera, in provincia di Brescia.

“Tanti auguri alla parte migliore di me. Ti amo da morire e tra poco coroniamo il nostro sogno”, il messaggio che l’oro olimpico ha dedicato via social alla futura moglie alla vigilia del matrimonio. Tutto come nelle favole più belle: smoking nero di Armani, scarpe di vernice e occhiali da sole, per il campione olimpico ed europeo dei 100 metri. Rito civile alla presenza di circa 170 invitati, tra parenti, amici, colleghi e vip. Partito dal porto vecchio di Desenzano (dove è cresciuto e dove ha iniziato la sua carriera sportiva) e accompagnato in barca da mamma Viviana, Jacobs ha raggiunto la torre dopo essere stato salutato con un lungo applauso. Nella location esclusiva ha atteso l’arrivo della sposa in abito bianco.

La giornata della coppia è iniziata presto, si è scoperto attraverso i canali social dei due: Marcell, per primo, ha postato gli auguri di compleanno “alla parte migliore di me”, mentre Nicole si preparava con un primo abito bianco a spegnere le candeline durante il pranzo, circondata dall’affetto dei propri cari. Silenziati i telefoni, è iniziato lo sprint verso le nozze, naturalmente vinto da Jacobs, che per primo si è presentato con un elegantissimo smoking nero e scarpe di vernice al porto, dov’è stato accolto dagli applausi e dal sindaco in fascia tricolore. Mezz’ora più tardi, attorno alle 16.30, è partita la sposa, avvolta in un abito bianco e ricamato da sirena con lo scollo a vu e un lungo strascico, dello stesso atelier milanese scelto da Federica Pellegrini. Arrivati al parco della Torre, complice un clima clemente, è iniziata la cerimonia con vista lago: in un tripudio di fiori bianchi la coppia si è prima scambiata le promesse e poi, accompagnata dai violini, ha pronunciato il fatidico «sì» davanti ai testimoni – l’allenatore Paolo Camossi per lui, la sorella Francesca per lei – alla madre di Marcell e ai figli della coppia, Antony e Megan. Assenti, invece, il padre del campione olimpico e l’altro figlio Jeremy, nato da una relazione precedente quando lui aveva solamente 19 anni.

 

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio