Musica

Anna Netrebko dà forfait alla Scala

La soprano avrebbe dovuto esibirsi il 9 marzo per l'"Adriana Lecouvreur"

(Milano)-La soprano russa Anna Netrebko, protagonista del “Macbeth” alla Prima della Scala e attesa al teatro milanese il 9 marzo per l'”Adriana Lecouvreur, non tornerà a calcare i palchi del Piermarini.

Lo spiega la stessa cantante dal suo profilo Instagram, definendo “fake news” le notizie sulla sua assenza legata a motivi di salute. “Non verro'”, scrive in una storia. Le ragioni le aveva già spiegate in un post un giorno fa precisando: “Non è giusto costringere un’artista a dare voce alle proprie opinioni politiche e a denunciare la sua patria”.

Nei giorni scorsi l’artista russa si era detta contraria alla guerra e in un lungo post aveva scritto: “Prima di tutto: sono contraria a questa guerra. Sono russa e amo il mio Paese ma ho molti amici in Ucraina e la pena e il dolore ora mi spezza il cuore. Voglio che questa guerra finisca e che la gente possa vivere in pace. Questo è ciò che spero e per cui prego”.

In cartellone insieme al marito Yusif Eyvazov in “Adriana Lecouvreur” con la regia di David McVicar dal nove marzo, la coppia aveva però già saltato due prove organizzate ad hoc per loro, formalmente a causa di una indisposizione. In un altro lungo post la star mondiale della lirica aveva anche aggiunto: “Obbligare artisti, o qualsiasi figura pubblica, a dar voce alle loro opinioni politiche in pubblico ea denunciare la loro patria non è giusto. Questa dovrebbe essere una libera scelta. Come molti dei miei colleghi, io non sono un politico Non sono un’esperta di politica. Sono un’artista e il mio scopo è unire le persone divise dalla politica”.
Adesso la decisione definitiva: non salirà sul palco della Scala.

 

Articoli correlati

Back to top button