Musica

I Blur annunciano la reunion: concerto allo stadio di Wembley nel 2023

Lo storico gruppo simbolo del brit-pop in scena il prossimo luglio con il suo primo show dal 2015

(Londra)-Una notizia che farà brillare gli occhi a chi “ci è rimasto sotto” con gli anni ’90, in particolare con l’epopea del brit pop, la Cool Britannia e il duello fra Oasis e Blur. E proprio il gruppo guidato da Damon Albarn, oggi leader dei Gorillaz, fra la band pop globalizzato più interessanti del nuovo secolo, ha annunciato per l’8 luglio 2023 una reunion allo stadio di Wembley, la casa della Nazionale inglese e il tempio dei grandi eventi musicali. I quattro, autori di dischi diventati un must per tutti i fan della musica anni ’90 come “Modern life is rubbish” e “Parklife”, danno appuntamento ai fan per l’8 luglio 2023. 

Adoriamo davvero suonare insieme e abbiamo pensato che fosse giunto il momento di farlo di nuovo”, ha detto Albarn in una dichiarazione. “Non vedo davvero l’ora di suonare di nuovo con i miei fratelli Blur e rivisitare tutte quelle grandi canzoni”, gli ha fatto eco Coxon: “I live dei Blur sono sempre fantastici per me. Una bella chitarra e un amplificatore al massimo e un sacco di facce sorridenti”.

James ha detto che c’è “qualcosa di veramente speciale” nelle riunioni dei Blur, con Rowntree che ha aggiunto, che “dopo il caos degli ultimi anni, è fantastico tornare a suonare insieme alcune canzoni in un giorno d’estate a Londra”.

L’ultima volta che i Blur hanno suonato un set completo nel Regno Unito è stato nel giugno 2015 a Hyde Park. In Italia la band si è esibita  il 28 luglio 2013 al Milano City Sounde poi il 29 al Rock in Roma.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio