Musica

I Maneskin conquistano gli American Music Awards e ritirano il premio in reggicalze

La band si è portata a casa la statuetta di miglior canzone rock grazie al singolo "Beggin'"

(Los Angeles)-X Factor, Sanremo, Eurovision e ora anche gli American Music Awards: i Måneskin conquistano un altro successo, questa volta oltreoceano, portandosi a casa la vittoria nella categoria a Favorite Rock Song (miglior canzone rock) con la cover “Beggin’”. Altra stella della serata Taylor Swift, che si è aggiudicata ben sei riconoscimenti: miglior artista, miglior video, miglior artista femminile, miglior album pop, miglior artista femminile country, miglior album country. Secondo volto protagonista degli American Music Awards il gruppo BTS, seguito da Harry Styles, premiato come miglior artista maschile e miglior canzone pop. 

A tenere banco agli American Music Awards è stata Taylor Swift, che si è portata a casa ben sei riconoscimenti (milglior artista, miglior video, miglior artista femminile, miglior album pop, miglior artista femminile country, miglior album country), seguita dai BTS (miglior gruppo, miglior artista k-pop) e da Harry Styles (miglior artista maschile e miglior canzone pop).

I Maneskin hanno trionfato nella categoria migliore canzone rock con “Beggin'”, battendo una concorrenza di altissimo livello. In lizza con loro c’erano infatti Foo Fighters (“Love Dies Young”), Imagine Dragons x JID (“Enemy”), Kate Bush (“Running Up That Hill (A Deal With God)”) e Red Hot Chili Peppers (“Black Summer”). La band era inoltre candidata in altre tre categorie: miglior artista emergente (Dove Cameron), miglior gruppo (BTS) e miglior artista rock (Machine Gun Kelly).

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button