MusicaSpettacolo

“Il Viaggio” di Seby Mangiameli fa tappa nella città capitolina

E’ un aAppuntamento imperdibile quello con il cantautore Seby Mangiameli che si esibirà il prossimo 21 settembre 2019 dalle ore 21.00 al Teatro Arciliuto per la tappa romana del suo tour "Il Viaggio"

E’ un appuntamento imperdibile quello con il cantautore Seby Mangiameli che si esibirà il prossimo 21 settembre 2019 dalle ore 21.00 al Teatro Arciliuto per la tappa romana del suo tour “Il Viaggio”.
La tournèe “Il Viaggio” è stato il cult di questa estate riscuotendo in tutta Italia notevoli consensi sia di pubblico che apprezzamenti ripetuti da parte dalla stampa.
Seby Mangiameli, finissimo e sensibile artista, è stato già considerato da molti, inclusi diversi critici musicali, un possibile erede di De Andrè nel panorama del cantautorato colto italiano attuale.
“Il Viaggio” oltre ad essere il nome del tour dell’artista è anche il nome del CD co-prodotto con l’amico Giuseppe Matarazzo, opera in cui convergono numerose influenze che vanno dai suoni mediterranei fino all’etno-folk-jazz.  Si sente infatti forte l’influenza della canzone d’autore in tutte le 12 tracce del CD “Il Viaggio”.
Sono attesi per questa tappa capitolina, che vede anche la presenza di Radio Italia anni 60,  diverse personalità appartenenti al mondo della cultura e dello spettacolo che desiderano porgere un saluto ed un omaggio a Seby Mangiameli.
Molte le sorprese che riserverà il cantautore, nel corso del concerto al pubblico romano, tra cui un omaggio ad una delle personalità presenti alla serata, profondamente legata alla terra Siciliana.
La band per questa tappa vede confermata la presenza oltre che del front man Seby Mangiameli, voce e chitarre, anche quella della giovane e promettente Rachele Amore, voce, chitarra e percussioni, di Salvo Amore alle chitarre e del valente batterista RAI Mario Monaco.
Tra i brani, tratti dalle tracce dell’omonimo CD “Il Viaggio” il cantautore e la sua band faranno sicuramente ascoltare al pubblico il toccante brano “C’è pace”, “La gente non ride”, “Amami”, “La corsa”, “il volo della farfalla”. Tra gli omaggi alla sua amata Sicilia, anche il brano “Sicilia Omnia est”, gradevole romanza musicata e “Signora di Nivi” in dialetto ed omaggio all’Etna.
Tags

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close