Musica

Mariah Carey, imbattibile diva natalizia

Dal 1994, “All I Want for Christmas is you” rimane molto atteso a fine anno. Un successo che è diventato un trionfo.

(New York)-Per ventotto anni il rito è rimasto immutato. Lo adori o lo odi, la ” stagione di  Mariah Carey  ” è iniziata. Da Halloween   al Ringraziamento, le sue intelligenti apparizioni sui social media  continuano il conto alla rovescia per il  Natale  . Lo scorso ottobre i fan stavano diventando impazienti, ma, immersa in un bagno di schiuma, la diva è scivolata maliziosamente: “Non ancora” (“non ancora”). Questa artista e imprenditrice, che ha avuto il suo momento di gloria vent’anni fa, è autoironica.

Al 2021 All I Want For Christmas, singolo apripista di Merry Christmas -primo album natalizio di Mariah Carey- pare abbia incassato qualcosa come 80 milioni di dollari in royalties; l’album, ad oggi, si stima invece abbia venduto oltre 15 milioni di copie nel mondo, divenendo il disco natalizio più venduto di tutti i tempi. Il Natale è diventato quindi il guilty pleasure della diva americana che nel 2010 ha dato alle stampe un secondo album a tema: Merry Christmas II You.

Nella notte di Halloween,  come una strega sexy in un film in bianco e nero , pedala per far cadere come foglie morte i giorni del calendario. Il 1° novembre , il colore è schizzato fuori e lei ha esclamato: “È tiiiiime! ” (“è tempo!”). E Mariah Carey dà il via al servizio post-vendita di All I Want for Christmas is You come se fosse un successo recente. La canta alla sfilata dei grandi magazzini Macy’s a New York, nella sua rassegna natalizia al  Madion Square Garden  (1)… A 52 anni fa di tutto per avere un altro anno.

La cantante festeggia il Natale ad Aspen, in Colorado, (la località sciistica più esclusiva degli stati Uniti), con la famiglia allargata (cioè con i figli, l’ex marito, genitori e parenti). Il gruppo arriva in jet privato e, munito di copertine, viene portato in carrozza fino a casa (ovvero un incredibile resort in mezzo al bosco).

La dimora viene riccamente addobbata da professionisti prima del loro arrivo e c’è anche un cannone spara-neve, (in caso di assenza di neve naturale). Mentre i bambini si divertono sulle piste da scii, lei cucina segretissime ricette tradizionali di famiglia con l’aiuto di uno sous chef. Poi arriva Babbo Natale su una slitta trainata da renne. Il giorno di Natale ci si sveglia tardi e si aprono i regali, rigorosamente con un sottofondo di musiche natalizie!

 

Articoli correlati

Back to top button