Personaggi

Buon compleanno Sabrina Salerno

La cantante icona degli anni Ottanta compie oggi 53 anni

Sembra che per lei gli anni non passino mai. Sabrina Salerno, nata il 15 marzo 1968 a Genova, compie 53 anni. Scoperta da Claudio Cecchetto, è diventata famosa negli anni Ottanta come cantante, ottenendo grande successo in tutta Europa. La popstar ha venduto in totale circa 20 milioni di dischi, risultando tra gli artisti italiani di maggior successo.

Grazie alla sua bellezza, era già conosciuta tra i banchi di scuola. Da adolescente partecipò ad alcuni concorsi di bellezza, vincendo prima il titolo di Miss Lido, poi quello di Miss Liguria, che le permise di partecipare a Miss Italia 1984, che le aprì le porte del mondo dello spettacolo.

Nell’87 come cantante, partecipa in tv al Sandra e Raimondo Show; durante la stessa estate esce il suo primo album, Sabrina. Con “Boys” si colloca al primo posto nelle classifiche europee e sudamericane. Nel 1989, a Montecarlo, ai “World Music Awards”, ha vinto un grammy come Female Newcomer of the year. Nel ’90 con la firma di Giorgio Moroder esce il secondo album “Super Sabrina” e al fianco di Raffaella Carrà partecipa al programma “Ricomincio da 2”. Nel 1991 si esibisce in coppia con Jo Squillo al Festival di Sanremo con la canzone “Siamo donne” inclusa nel terzo album “Over the pop”.

Nel ’95 esce il primo album cantato interamente in italiano “Maschio dove sei”. E nello stesso anno per la prima volta debutta a teatro: nella rivisitazione in chiave comica della saga “I cavalieri della tavola rotonda” Sabrina Salerno veste i panni di Fata Morgana in versione dark. Nel ’96 conduce con Jocelyn il ”Grande gioco del mercante in fiera” per T.M.C e nella stagione ’97-98 torna a teatro in “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi”.

A fianco di Carlo Conti nel ’98 partecipa a “Cocco di mamma” per RAI1 e, nella stessa estate interpreta il ruolo del mito nel film “Jolly blu” con gli 883.  Nel 2001 torna al Teatro, con Sergio Japino regista, protagonista di “Emozioni” musical costruito sulle canzoni di Lucio Battisti, al fianco di Ambra Angiolini e Vladimir Luxuria. Il 2004 è l’anno in cui i sogni, per Sabrina, diventano realtà: ad Aprile infatti nasce il suo primo figlio Luca Maria. Poi tanti lavori e tournee all’estero. Nel 2014 Sabrina è stata protagonista del talent show “La Pista” condotto da Flavio Insinna.

Super anche nella scorsa edizione del festival di San Remo con  il vestito attillato nero che solo lei può indossare. Un’entrata sul palco da togliere il fiato, dunque, contraddistinto da un piccolo inconveniente: la scarpa si è slacciata a metà scalinata. Un disguido alla quale ha reagito con grande ironia e proseguito come se nulla fosse accaduto, brillante come sempre nonostante la numerosa platea dell’Ariston.Come tutte le protagoniste della kermesse sanremese, anche lei nel corso della puntata ha fatto tre cambi d’abito, tutti firmati Gabriele Fiorucci Bucciarelli, e, dopo il lungo vestito nero con le maniche trasparenti, ha puntato su due tailleur dal taglio maschile, un must-have di stagione.

La Salerno con tutto il suo fascino, la naturalezza e il temperamento scoppiettante che da sempre la contraddistinguono, ha presentato i successivi artisti in gara. La maxi scollatura che ha rivelato il décolleté “esplosivo. Insomma, Sabrina Salerno riesce a essere sensuale anche con i pantaloni: nonostante abbia superato i 50 anni, continua a essere una bomba sexy.

 

 

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio