ApprofondimentiCostume e SocietàPersonaggi

I MILLE VOLTI DI WANDA NARA

 
Di Cristofaro Russo

Wanda Nara, moglie imprenditrice,  e procuratrice di Mauro Icardi, è nata a Buenos Aires il 10 dicembre 1986 , dove da subito ha conquistato tutti grazie alla sue curve mozzafiato (156 d’altezza per 56 kg). Nel 2008 ha sposato Maxi Lopez, calciatore della Sampdoria, da cui ha avuto tre figli: Valentino, Benedicto e Costantino. Per amore del marito è arrivata in Italia, lasciando l’Argentina, ma nel 2013 la coppia ha divorziato in seguito ad una lunga diatriba legale e ai pettegolezzi legati ai numerosi tradimenti di lui. Modella, star dei social, mamma, ma soprattutto manager: Wanda Nara è tutto questo e molto altro. 

 


 

  • casalinga
  •  Alle domanda quale sia il ruolo che ama di più, Wanda risponde: “La mamma, ho cinque figli, l’ultima Isabella ha solo un anno, sono sola qui in Italia, la famiglia è in Argentina”.

                                    
 

  • showgirl
    Wanda Nara, la cui perenne ricrescita scura sui capelli biondo limone è un mistero , ha un look semplice ed elegante: camicia bianca con cravattino nero lasciato sciolto e pantaloni neri. Questa donna esagerata, esuberante, esibizionista (in tutto) ha due grandi pregi: è intelligente e simpatica. Ha iniziato la sua carriera a 18 anni: copertine, show, calendari, al suo paese è famosissima, fu lei a dire: “In Argentina sono molto famosa, mentre Belen non sanno nemmeno chi sia”. Pare che perfino Diego Armando Maradona l’abbia corteggiata senza andare in gol. Wanda Nara gli preferì Maxi Lopez, talento persosi per strada. Sono stati insieme quasi 7 anni e hanno avuto tre figli maschi.  Sposata con Maxi Lopez,  arrivata in Europa e poi in Italia”  sulla relazione con  l’ex punta della Sampdoria e Milan  lei dichiara : “Sì, poi nel 2013 ci siamo separati. Ci ho messo un po’ perché ero sola, senza famiglia, aspettavo che il bimbo crescesse, aspettavo che Maxi cambiasse e invece non ho più sopportato, c’è chi lo fa ma io no. E pensare che avevo lasciato tutto in Argentina, la fama, il successo, la famiglia per seguirlo in Italia”.

 
 
                                        
 

  • Manager
    L’altro argomento è Wanda manager. Piaccia o no, la signora merita stima perché il giro d’affari intorno a Maurito è triplicato grazie a lei: “Io sono stata sempre il manager di me stessa e di mia sorella, l’aiuto con i contratti. Mauro mi chiedeva consigli, pareri come si fa a una moglie e piano, piano è stato automatico diventare la manager. Un mondo maschile? Sì, avevano pregiudizi, si pensa ancora donna a cucinare e lavare, poi si sono ricreduti. Sono il terrore del calciomercato”. In pratica è lei che porta i pantaloni in casa e ha la furbizia di levarseli in camera da letto. “E Mauro che fa resta? Mio padre è interista e mi ha chiesto di farti la domanda sul Real Madrid”  Sul futuro del marito spiega :  “A volte uno vuole una cosa con il cuore, non dico di no al Real Madrid e non dico di sì. Mauro è tifoso dell’Inter al 100%, se fosse per lui resterebbe, anche i miei figli sono cresciuti a Milano e sono interisti, ma poi ci sono altre cose e non si sa mai, dipende anche dalla società, vedremo”.

 
 

 

  • Scrittrice
  • Il libro “Campione in campo e nella vita” in vista dei regali di Natale. “Campione in campo e nella vita” , che è in vendita dal 23 settembre  scorso in Italia. In questo libro Wanda, con il marito Mauro Icardi, capitano e attaccante dell’Inter «svela i segreti e le tecniche di questo sport ai piccoli campioni e li chiama a svolgere divertenti attività», partendo dal presupposto che «le regole sono fondamentali e il rispetto reciproco è alla base della convivenza quotidiana, proprio come in una squadra di calcio». Il libro è organizzato in quattro sezioni illustrate, dove il protagonista, il character di Mauro Icardi, accompagna il piccolo lettore pagina dopo pagina, rivelandogli tutti i suoi trucchi segreti in campo e nella vita. Nella prima sezione, intitolata “Sport fa rima con”, vengono raccontati i valori dello sport: l’amicizia, il rispetto per l’avversario, la sana competizione, il merito, l’integrazione, la disciplina, la vita sana, la passione, il rispetto delle regole, la generosità, il saper perdere. Nella seconda – “A tavola come un campione” – viene affrontato il tema della sana alimentazione e si elencano i cibi “sì” e quelli “no”, dalla colazione fino alla cena.Nella terza – “A scuola calcio da Mauro” – , Icardi spiega in modo semplice le tecniche del calcio: come tirare un rigore, smarcarsi da un avversario, palleggiare, colpire di testa, etc.
    L’ultima sezione del volume – “E adesso… giochiamo insieme” – è un vero e proprio gioco, con un activity book in cui il bambino sarà chiamato a svolgere divertenti attività sempre legate all’amato mondo del calcio.“Sono ansiosa di annunciare la mia sorpresa, ho scritto questo libro per i miei figli e per tutti i bambini che vivono il calcio come le mie vite della famiglia , “ ha detto la bionda su Instagram.

 
 

 

  • Regina dei Social 
  • Wanda Nara resta leade nei social . Certo, la compagna di Mauro Icardi, è diventata ormai una certezza, ma non di certo la sua bellezza è diventata un’abitudine, anzi… La bella argentina continua infatti ad alimentare il proprio profilo Instagram di foto e stories che praticamente a distanza di poche ore lasciano i suoi follower a bocca aperta.

 
                               

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche

Close
Back to top button
Close