Senza categoria

LA MUSICA LA MIA PASSIONE

La nostra intervista esclusiva alla brillante artista Federica Nutini

Federica Nutini ama la fotografia e il ballo  ma, più di ogni altra cosa, la musica. Avvolgente voce pop, Federica debutta nel 2001 con “You  will survive”, un suo pezzo , interpretato e portato al successo nel  2001. Ai nostri microfoni racconta gli episodi più importanti della sua carriera e svela tante curiosità non solo professionali .

 

Come nasce il tuo percorso professionale ?

“Il  mio percorso professionale , inizia  alla  giovanissima età  di 15 anni  con un progetto  di musica dance ” You Will Survive” che ebbe un grande successo nel 2001 come Super Hit .  Un brano edito e scritto  con Marco Ragucci scritto un artista avellinese molto Bravo .  Grazie al successo ottenuto con quel primo singolo ho avuto la fortuna di lavorare ed esibirmi molto  all’ estero in modo particolare In Svizzera e negli Stati Uniti  in molti locali e discoteche di tendenza.  Poi successivamente  ho l’onore di partecipare a “Video Italia” su Radio Musica Italiana con il singolo che si intitolava “Parlami D’Amore ” .  Cosi man mano ha preso piede la mia carriera nel Mondo della Musica “.

Nella tua carriera di musica, ci sono dei punti  di riferimento ?
“No , diciamo cerco di avere una mia personalità e  professionalità di  artista. Posso dire certamente che ho una grande predilizione per il Grande Pino Daniele,  che non mi stancherò mai di ascoltare”.
Tre cose nella tua vita a cui non puoi rinunciare?
Sicuramente , alla Musica , alla Famiglia , e all’Amore
Quali Sono le tue grandi Passioni ?
“Il ballo in modo particolare i ritmi  latino-americani e la fotografia. poi adoro suonare vari tipi di strumenti come ad esempio: la  batteria, il  pianoforte e strimpello il basso.  Tutto questo,  senza aver studiato ma  vado ad orecchio”.
Invece, adesso progetto lavorativo stai lavorando ?
“Attualmente, sto lavorando ad un progetto musicale con il cantautore Nello Fiorillo che dovrebbe concretizzarsi a breve,  un pezzo molto radiofonico”.
Progetti futuri da realizzare?
“A settembre inizierò l’accademia del maestro mogol in Umbria,sono stata scelta direttamente da lui. si spera di proseguire il percorso verso Sanremo, sarebbe una cosa incredibile, chissà “.
Ultima domanda, se non avessi affrontato questo percorso professionale, oggi chi saresti?
“Mi sarei sicuramente dedicata alla fotografia, quindi credo una fotografa “.

Articoli correlati

Back to top button