Senza categoria

RICOMINCIAMO A BALLARE

Ai nostri microfoni racconta gli episodi più importanti della sua carriera e svela tante curiosità non solo professionali .

Robeta Nasti, laureata in canto jazz al conservatorio di Napoli, da sempre grande appassionata di musica si da bambina . E’ stata tra l’altro   una corista di De Crescenzo all’Arena Flegrea. Ha lavorato  in teatro con Massimo Ranieri, allo spettacolo “Viviani Verità” . Ai nostri microfoni racconta  il suo nuovo progetto musicale, il singolo “Ricomincio a ballare” che sta riscuotendo un discreto successo su varie piattaforme,  e svela tante curiosità non solo professionali .
   
Come nasce il tuo percorso professionale ?
“Il mio percorso professionale inizia da quando ho 16 anni età in cui ho iniziato ad esibirmi dal vivo come cantante solista”.
Ci parli di questo tuo nuovo progetto musicale ?
” Più che progetto, la definirei una collaborazione con Dj Uncino e Andrea Oluwong. Con loro mi conosco da un po… improvvisamente ho scritto un pezzo, li ho chiamati ed è nata la produzione musicale.”
Una copertina molto sensuale ?
“Non so se è sensuale ma sicuramente per la prima volta ho voluto osare un pó “.
Tre cose nella tua vita a cui non puoi rinunciare?
 “Alla mia famiglia, al mio cane e alla musica”.
Come ami trascorrere il tuo tempo libero?
 “Visto che ho sempre poco tempo libero…lo amo trascorrere con il mio fidanzato e anche con gli amici più stretti. Se riesco anche a giocare a tennis. Una passione che ha formato la mia personalità sin da bambina”.
Se non avessi affrontato questo percorso professionale, oggi chi saresti?
 Non riesco ad immaginare una Roberta diversa…ma probabilmente sarei una donna sposata con tanti figli.
Invece un progetto futuro da realizzare?
“Da quando ho deciso di intraprendere gli studi al conservatorio e laurearmi ho avuto ancor di più la consapevolezza che la musica oltre ad essere la mia passione era diventata anche il mio lavoro ed ho 2 progetti futuri: scrivere sempre canzoni nuove da far ascoltare. Far appassionare i miei allievi sempre di più alla musica, trasmettendogli tutto l’amore che provo per Lei”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio