Spettacolo

CIAO TONY

Con i suoi giochi di prestigio e illusionismo aveva colorato i programmi di Corrado, Mike Bongiorno e Pippo Baudo

(Roma)-Dopo aver lottato contro una lunga malattia, Tony Binarelli, il mago della televisione negli anni 90, è morto a 81 anni all’ospedale Pertini di Roma. Con i suoi giochi di prestigio e illusionismo aveva colorato i programmi di Corrado, Mike Bongiorno e Pippo Baudo. Appassionato di magia dall’età di 13 anni, ha prima dedicato la sua vita a una ditta automobilistica per poi farsi travolgere dalla carriera artistica.

Oltre al pubblico televisivo, Binarelli riuscì a conquistare anche il cuore di Federico Fellini. “Aveva una grande passione per la magia e disse a una attrice, mia amica, che gli sarebbe piaciuto conoscermi – raccontò -. Ci incontrammo a una cena. Mi chiese di fargli vedere qualcosa. Presi un mazzo di carte e lui cominciò a spostare un tavolino, poi cambiò una luce, riposizionando le sedie e mi disse: ‘Adesso fai il tuo gioco’. Io gli chiesi il motivo di quello strano comportamento e lui mi spiegò: ‘Io voglio godere al massimo del tuo personaggio. Ti ho creato la scenografia affinché tu possa essere valorizzato’. Lo storico mago fu anche la controfigura di Terence Hill per i giochi di prestigio con le carte nei film di Trinità.

Appena un anno fa, intervistato da Fanpage, Binarelli aveva svelato i propri timori. “Temo la malattia – disse -. Arrivare a non capire più niente, perdere il proprio spirito. Ecco, sì, la malattia mi fa paura”.

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button