Spettacolo

Nella vita si può cambiare per realizzare i propri sogni

Intervista all’attrice toscana Valentina Sorice

Valentina Sorice  è una bravissima attrice toscana conquistata dalla magia del palcoscenico e del cinema , un mondo che ama profondamente e che le permette di affrontare e vivere sfide sempre nuove. Durante questa nostra chiacchierata, ricca di spunti interessanti, Valentina  ci rivela la sua passione per la recitazione riuscendo anche a raccontarci le sue tante altre passioni che impreziosiscono ogni istante della sua vita.
Come hai mosso i primi passi nella tua carriera?
Nel 2017,  perchè nella vita si può ricominciare,ci si può reinventare e soprattutto non c’è un età per realizzare i propri sogni! Almeno in questo posso essere di esempio per tutte le persone insoddisfatte della proprio vita:si può cambiare,si può ripartire,si può !!!
Basta solo un po’ di coraggio e tanta forza di volontà !!!
Ci parli dei lavori attoriali i più importanti che hai svolto ?
Stanislavskij diceva: Non esistono piccole parti,ma solo piccoli attori!!
Tutto quello che accetto di fare per me è importante!!!
L’arte mi appassiona tutta  ma ovviamente la recitazione è la mia soddisfazione più grande.
In questi 2 soli anni sono stata molto fortunata perchè appena terminata l’accademia ho cominciato a lavorare subito in ambito  pubblicitario ed è arrivata anche  qualche possibilità nel cinema  con  piccoli  ruoli.
Ricordo sempre con emozione il mio primo set in una commedia con Claudia Cardinale e Nunzia Schiano;
 mi dissi:spero un giorno di diventare anche io come loro,di regalare al pubblico quella stessa magia.
Adesso a quale progetto lavorativo ti stai dedicando? 
In questo momento sto girando dei video aziendali e nel frattempo mi sto preparando  per un cortometraggio che girerò a breve dove a dire il vero sarò un personaggio un po’ strano:-) ;
E sempre a breve sarò coinvolta anche in un progetto di fotografia interpretativa molto particolare e interessante che certamente non mancherò di farvi vedere!!!
Invece quali passioni  sono le tue passioni al di fuori della sfera lavorativa   ?
La prima è sicuramente viaggiare,ho bisogno di conoscere e non c’è niente di più entusiasmante per me che muovermi,osservare volti nuovi,parlare con gente sempre diversa,fotografare le strade,fare colazione in hotel,scoprire le abitudini,le tradizioni.È troppo bello respirare la vita di un posto nuovo !!
Poi …amo la musica,specialmente quella italiana;amo camminare in collina con le mie barboncine,meditare tra gli olivi,cantare,ballare,guardare tanti film e ovviamente mangiare e bere bene!!!
Un progetto futuro da realizzare?
Vi dirò ….in pentola bolle sempre qualcosa,un progetto che mi sta a cuore c’è ma non è ancora definito …per ora incrocio le dita!
Vorrei anche fare un’esperienza a teatro ma vediamo il flusso dove mi porterà !!!!
Come e dove hai trascorso l’estate?
Ovviamente sempre in giro poi mi sono fermata un po’ in Versilia ma non a fare la lucertola da spiaggia,ma a fare il pavone per un progetto fotografico di scultore da indossare!!
Amo giocare con l’arte e mettermi in gioco anima e corpo!
Sono diventata anche immortale collaborando ,a Pietrasanta, con una scultrice di San Diego che mi ha realizzata  in bronzo!!L’arte è pazzesca regala delle emozioni indescrivibili !!!
Ho poi partecipato a qualche festival del cinema per un cortometraggio che mi vedeva coprotagonista,
Mi sono regalata   il Concerto di Addio di Ennio Morricone, ho fatto qualche tuffo in mare,una escursione sulle Alpi Apuane (che vi consiglio!),ho visto tanti tramonti con una corona ghiacciata in mano (il più delle volte sola),
ho cenato spesso con i piedi nella sabbia,ho ballato sotto le stelle,ho sognato tanto…che altro dirvi????
Photo credit : @valichloe
Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Back to top button
Close