ApprofondimentiCinema

CIAO CINE-MOVIEPLEX!

La lettera di arrivederci al Movieplex del nostro esperto cinematografico Giuseppe Christian Gaeta

È così è finita(pare). A quanto sembra il covid è riuscito dove nessuna programmazione/legge/gestione sciagurata era riuscito fino ad ora. Ti fermi. Forse per sempre. Forse (sperem) no. Sono stato qui all’inaugurazione, potevo forse mancare all’Ultimo Spettacolo, al passo d’addio? “Favolacce” (nomen omen).Ci sono stato talmente tante volte che non si capisce nemmeno bene chi sia il padrone di casa e chi l’ospite fra me e te! Persino a Luglio e Agosto prechè con l’aria condizionata non c’era posto migliore del cinema per scavallare Ferragosto. E quante ne abbiamo fatte insieme! Siamo stati a combattere in territori Hobbit, a volare in Galassie lontane-lontane, a progettare colpi impossibili (o a cercare di sventarli)con Bob e Al, ad ammirare le Grande Bellezza di Roma e la Suburra dei suoi quartieri peggiori. Ci siamo persi dietro al martello di Thor e ai pugni Hulk. Rinchiusi in una Shutter Island o completamente “In Trance” con “Inception” (confondo i registi o le trame?). Oggi, Freudianamente, diciamo che è finita(?). Ma davvero lo è? Ancora Freudianamente ti dico che NON CI CREDO. NON CI VOGLIO CREDERE. Se il Covid è “Ineluttabile” come Thanos, noi faremo come Tony Stark:schioccheremo le dita Guanto in pugno e gli risponderemo:”Io sono IRON-MAN!”. Arrivederci a presto, “macchina dei sogni”. P.s. Ho sotterrato la spada laser su un Pianeta di una Galassia “Lontana Lontana”. Quando ritornerai la dissotterrerò per te. La dissotterrerò per noi!

Tags

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button
Close
Close