Attualità

ALFONSO PEPE MORTO, ADDIO AL RE DEL PANETTONE

Il maestro pasticciere salernitano , pluridecorato per la sua attività professionale è scomparso stamane all’età di 55 anni.

(Salerno) – Alfonso Pepe è scomparso stamane. Dopo due anni di lotta contro un male incurabile contro cui ha lottato con coraggio e ottimismo, il re dei pasticcieri ha dovuto arrendersi. Fino all’ultimo ha lavorato, i panettoni dell’ultmo Natale hanno ancora la sua impronta precisa. Se ne va così a 55 anni il pasticciere che più di tutti, insieme a Sal De Riso, ha impresso una svolta epocale alla pasticceria del Sud con i suoi lievitati che gli hanno dto tante soddisfazioni e fatto vincere tutti i premi. Nel suo piccolo laboratorio di Sant’Egidio Monte Albino in provincia di Salerno ha conquistato tutti i premi possibili rovesciando uno dei luoghi comuni più forti: i migliori panettoni si fanno al Sud!

Lutto nel mondo della pasticceria: è morto Alfonso Pepe, uno dei maestri italiani più famosi. Dopo due anni di lotta contro un male incurabile, il re dei pasticcieri non ce l’ha fatta. La sua attività di Sant’Egidio del Monte Albino è diventata famosa in tutto il mondo e la sua mission ha raccolto sempre ampi consensi, ovvero utilizzare esclusivamente ingredienti genuini del territorio. Pepe, scomparso all’età di 55 anni, ha raccolto riconoscimenti in tutto il globo: dal 1° posto come Miglior panettone d’Italia per Gazza Golosa nel 2016 alla medaglia di Slow Food per il miglior panettone artigianale, senza dimenticare la selezione nei migliori 10 panettoni e pandori artigianali del Paese per il Gambero Rosso.

Membro dell’AMPI (Accademia Maestri Pasticcieri Italiani), il suo panettone è stato più volte riconosciuto tra i migliori d’Italia.Con i fratelli Prisco, Giuseppe e Anna è stato capace di creare un vero miracolo a Sant’Egidio del Monte Albino, cittadina che grazie al suo brand ha contribuito a far conoscere in Italia.Oggi il suo paese ma soprattutto il suo mondo, lo stesso che nel maggio scorso gli aveva tributato il World Pastry Stars, il massimo riconoscimento mondiale del settore, lo piange.

Uno dei primi a dare l’addio al noto pasticciere è stato il pizzaiolo Gino Sorbillo, che lo ha salutato con un emozionante messaggio pubblicato sui social network: «Rip Alfonso Pepe, da oggi delizierai tutto il paradiso fratello mio. Siamo tutti sconvolti e senza parole. Alfonso Pepe per sempre nei nostri cuori». Infine, il messaggio commosso di Iginio Massari«Oggi se ne va anche una parte di me. L’Italia perde un’Eccellenza della Pasticceria».

Articoli correlati

Back to top button