Attualità

Papa Francesco, dimesso dal Gemelli, è tornato in Vaticano

Il pontefice è stato dimesso questa mattina. Ha lasciato l'ospedale a bordo di un'auto. Ora continuerà la convalescenza a Casa Santa Marta

(Roma)- “Ringrazio tutti coloro che mi sono stati vicini con la preghiera e l’affetto nei giorni di ricovero in ospedale. Non dimentichiamoci di pregare per i malati e per chi li assiste”. Lo scrive Papa Francesco in un tweet dopo le dimissioni dal Policlinico Gemelli di Roma e il ritorno in Vaticano. Il Pontefice era ricoverato da domenica 4 luglio.  

Un’auto con a bordo il pontefice, 84 anni, è stata vista uscire questa mattina dall’ospedale. Ieri il portavoce della Sala Stampa vaticana aveva confermato il proseguo delle cure previste e della riabilitazione per consentire, al Santo Padre, di ritornare quanto prima in Vaticano. Il decorso post-operatorio chirurgico si era concluso lunedì. Ora continuerà la convalescenza a Casa Santa Marta.   All’Angelus di domenica 11, il suo primo dal decimo piano dell’Ospedale Gemelli, Bergoglio era apparso un po’ affaticato ma sorridente e in discreta forma. Il Papa, dopo le  dimissioni dal Gemelli, a quanto si apprende si è recato nella Basilica di Santa Maria Maggiore per pregare e ringraziare la Salus  Populi Romani.

Prima di far rientro a Casa Santa Marta, il Papa si è fermato, come fa di consueto dopo un viaggio internazionale, alla basilica di Santa Maria Maggiore. Una volta giunto a Casa Santa Marta, è sceso dall’auto, aiutato dal suo assistente, per salutare il personale di polizia che lo ha scortato nel ritorno al Gemelli e i soldati dell’esercito che presidiano l’ingresso laterale del Vaticano.

Papa Francesco, prima di entrare a Casa Santa Marta, passando dalla Porta del Perugino, è sceso dall’auto, aiutato dal suo assistente, per salutare il personale di polizia che lo ha scortato nel ritorno al Gemelli e i soldati dell’esercito che presidiano l’ingresso laterale del Vaticano. Al Papa è stata asportata metà del colon per un grave restringimento del suo intestino dieci giorni fa: è il suo primo intervento chirurgico importante da quando è diventato Papa nel 2013. Era una procedura pianificata, prevista per l’inizio di luglio quando le udienze del Papa sono comunque sospese.

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button