Cinema

Addio Willie Garson, l’agente Stanford Blatch di Sex and the City

L'attore americano aveva 57 anni. La notizia è stata diffusa dal figlio con un post su Instagram

(Highland Park, New Jersey)- Lutto nel mondo dello show business americano. Willie Garson, attore noto per aver interpretato l’agente Stanford Blatch in Sex and the City, è morto all’età di 57 anni: lo ha annunciato il figlio. Nella serie di successo della HBO, Garson ha interpretato il ruolo di amico intimo e confidente di Carrie Bradshaw, interpretato da Sarah Jessica Parker. Più di recente, aveva lavorato alla serie And Just Like That.  La causa della sua morte non è stata resa nota, si legge sulla Bbc.

Garson era conosciuto soprattutto per il suo ruolo nella popolare serie che racconta le vicende di un gruppo di quattro amiche newyorkesi, ma nella sua lunga carriera è comparso in più di 50 pellicole (fra i quali “Tutti pazzi per Mary” e “L’amore in gioco”, anche se quasi sempre in ruoli minori.

Fitto il suo curriculum anche per quanto riguarda le serie: NYPD Blue Mr. Belvedere, Quantum Leap, Monk, Boy Meets World, Ally McBeal, Taken, Party of Five, Star Trek: Voyager, Friends, Ultime dal cielo, X-Files, CSI: Crime Scene Investigation, Stargate SG-1, Buffy l’ammazzavampiri e White Collar.Nato ad Highland Park, un comune del New Jersey, il 20 febbraio del 1964, William Garson Paszamant è stato uno dei volti più popolari negli anni 90 e i primi 2000, comparendo in oltre 50 film e moltissime serie televisive di successo. Oltre al ruolo ricorrente in “Sex and the City” Garson è apparso in “Casa Keaton”, “Avvocati a Los Angeles”, “Ally McBeal”, “Melrose Place”, “Friends”, “NYPD Blue”, “Due uomini e mezzo” e tantissime altre serie, in particolare sitcom, dove poteva sfoggiare la sua verve ironica.

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio