CinemaTV

Johnny Depp ancora nell’occhio del ciclone: Netflix cancella i suoi film dal catalogo Usa e Australia

Lʼattore colpito nuovamente dallʼonda lunga della battaglia giudiziaria contro lʼex moglie Amber Heard

(Los Angeles)- Continua il momento no per Johnny Depp. La terra intorno all’attore ha iniziato a bruciare subito dopo aver perso la causa per diffamazione contro il Sun, che lo aveva accusato di maltrattamenti nei confronti dell’ex moglie Amber Heard. Dopo essere stato spinto a rinunciare al suo ruolo in “Animali Fantastici 3”, ora Netflix ha deciso di cancellare i film con Depp dal catalogo, “Donnie Brasco”, “Secret Window”, “Black Mass” sono infatti scomparsi dalla piattaforma, per il momento nell’area americana e australiana, mentre in Italia sono ancora regolarmente presenti.

Nuvole sempre più nere si addensano sulla testa dell’attore 57enne che invece in un post natalizio su Instagram si augurava “un futuro migliore dopo un duro 2020″ La sentenza che ha rigettato l’accusa di diffamazione da parte di Depp verso il Sun che in un articolo definì l’attore un “picchiatore di mogli” ha portato la Warner Bros ad allontanarlo dal set di “Animali Fantastici 3”, per sostituirlo con Mad Mikkelsens nel ruolo del mago Grindelwald.

La star hollywoodiana aveva annunciato sui social di aver “accettato e rispettato questa richiesta della Warner Bros”, in un lettera ai follower.Il provvedimento messo in atto dalla piattaforma streaming sembra voler prendere le distanze dal comportamneto non condivisibile del divo. Ma le reazioni dei fan non si sono fatte attendere, dopo essere rimasti sconcertati dalla decisione punitiva messa in atto.

Articoli correlati

Back to top button