Gossip

Divorzio Kim Kardashian, Kanye West darà 200mila dollari al mese per i figli

Niente tribunale, la ex coppia ha raggiunto un accordo sulla gestione dei bambini

(Los Angeles)-Kim Kardashian, 42 anni, e Kanye West, 45, hanno raggiunto un accordo sul loro divorzio.Come conferma il magazine “People”, la ex coppia avrà l’affidamento fisico e legale congiunto dei loro quattro figli, le femmine North, 9 e Chicago, 4, e i maschietti Saint, 6 e Salmo, 3. Per il mantenimento dei bambini il rapper dovrà versare ogni mese 200mila dollari. Sarà anche responsabile della metà delle spese mediche, educative e di sicurezza dei figli. I beni saranno divisi secondo gli accordi prematrimoniali.

Accordo fatto
Kim Kardashian e Kanye West hanno accettato l’affidamento congiunto e, a partire dal 1 dicembre, il rapper dovrà sborsare 200mila dollari mensili e sarà responsabile anche delle spese di supporto per i quattro figli. L’influencer continuerà a pagare l’assicurazione per i bambini “fino a quando ogni bambino compirà 26 anni”. La Kardashian e West, che ora si chiama Ye , avevano un accordo prematrimoniale e hanno deciso di “dividere tutte le attività e le passività” del loro matrimonio durato sei anni.

Da un anno Kim è legalmente single

Nove mesi fa Kim Kardashian è stata dichiarata legalmente single  dopo la fine della sua storia d’amore con Kanye West. Il rapper all’epoca aveva detto di non essere d’accordo, ma poi aveva fatto retromarcia: “Ho chiesto al mio team di accelerare lo scioglimento del mio matrimonio con Kim in modo da poter dedicare tutta la mia attenzione ai nostri bellissimi bambini”.

La storia d’amore tra Kim e Kanye

Kim Kardashian e Kanye West hanno iniziato a frequentarsi nel 2012 e si sono sposati nel maggio 2014 in Italia, a Forte di Belvedere, Firenze. Il loro matrimonio è entrato in crisi nel 2020 e l’influencer ha ottenuto il divorzio nel febbraio del 2021. Pare che sia stata la candidatura del rapper alla presidenza degli Stati Uniti a rompere l’idillio e  il suo controverso percorso social abbia contribuito ad allontanare la coppia. Kim aveva definito la loro situazione sentimentale “complicata e dolorosa”. Un anno fa circa Kim Kardashian ha chiesto di essere dichiarata legalmente single e di ripristinare il suo cognome da nubile. “Desidero moltissimo divorziare. Ho chiesto a Kanye di mantenere privato il nostro divorzio, ma non l’ha fatto. Kanye ha fornito molte informazioni errate riguardo alle nostre questioni private  e co-genitorialità sui social media che ha creato disagio emotivo – aveva detto la Kardashian – Chiedo che la Corte mi ripristini allo stato di una persona single in modo che io possa iniziare il processo di guarigione e in modo che la nostra famiglia possa andare avanti in questo nuovo capitolo nelle nostre vite”.

Kim Kardashian “divorzia” anche da Balenciaga?
Acque agitate per la star dei reality tv e il brand di lusso di cui è ambassador. Kim Karsashian ha detto che sta “rivalutando” il suo rapporto di lavoro dopo che Balenciaga ha mostrato bimbi che coccolano orsacchiotti con outfit bondage nella sua ultima campagna pubblicitaria. La casa di moda ha rimosso le immagini. “La sicurezza dei bambini deve essere tenuta con la massima considerazione e qualsiasi tentativo di normalizzare gli abusi sui minori di qualsiasi tipo non dovrebbe avere posto nella nostra società, punto”, ha detto Kim ai suoi follower su Twitter. “Apprezzo la rimozione delle campagne e le scuse da parte di Balenciaga. Parlando con loro, credo che comprendano la gravità del problema e prenderanno le misure necessarie affinché ciò non accada mai più” ha concluso. E anche qui, la Kardashian ha vinto.

Articoli correlati

Back to top button