Gossip

La verità di Memo Remigi dopo le accuse di molestie a Jessica Morlacchi e il licenziamento dalla RAI

Il cantante torna a parlare del caso della "palpatina" che gli è costata l'espulsione dalla Rai

(Roma)-Memo Remigi, 84 anni, torna sul caso legato a Jessica Morlacchi e racconta la sua verità a “Non è l’Arena”, dopo essere stato accusato di molestie e  licenziato dalla Rai . “Non l’ho mai cercata e devo dire che mi dispiace. Ma cercherò di rimediare”, ha detto il cantante a Massimo Giletti, che gli ha chiesto se, dopo quanto successo, avesse mai provato a contattarla.

non voglio rovinarlo. E’ successo purtroppo questo fatto spiacevole…” aggiunge Remigi che promette du regalarle un grande mazzo di rose rosse quanto prima.

Giletti parla delle scuse di remigi via social, che la Morlacchi ha però accettato  solo in parte : “Remigi ora chiede scusa, solo ora. Sono contenta che lo faccia, ma mentre si scusa insinua che quel gesto fosse solo goliardia motivata dalla mia condiscendenza. È inaccettabile. Remigi sa bene che la mia naturale confidenza, dopo due anni di lavoro insieme, non l’ha mai autorizzato ad allungare le mani. Ora, forse per età, formazione ed esperienza sostiene che quel gesto era solo uno scherzo: mi auguro che adesso finalmente capisca che si tratta di un comportamento invadente ed offensivo”, aveva scritto la leader del gruppo Gazosa sui social, dopo le scuse del cantante.

Dopo aver rivisto il filmato, che mostra il momento della fatidica “palpatina” Remigi ammette: “Mi fa un effetto strano. Ho fatto questo gesto stupido… Lavoriamo insieme da un paio d’anni, c’è una grande complicità e soprattutto una grande amicizia, Jessica è una ragazza molto divertente…” e poi spiega nuovamente cosa è davvero successo, ribadendo la versione già sostenuta dopo la pubblicazione via Twitter della clip incriminata:  “Io la tenevo con la mano sulla spalla e poi scherzosamente, senza pensare che potessi creare tutto questo pandemonio, è scivolata la mano sulla natica. Lei mi ha dato un piccolo schiaffo sulla mano, l’ha presa e l’ha spostata davanti. E allora, se in questo frangente lei si fosse così risentita o offesa , io alla fine della trasmissione le avrei senz’altro chiesto scusa, ma non mi è stato detto niente”.

In quanto ai tempi di “reazione” dopo l’accaduto Remigi confessa che nessuno gli ha detto nulla per parecchi giorni. Avrebbe solo ricevuto una telefonata un autore del programma che lo avvisava di restare “fuori” dalla trasmissione per due o tre giorni….

Articoli correlati

Back to top button