Gossip

Noemi Bocchi parla l’ex marito di lei: “Non l’ho mai maltratta, è una macchinazione”

Mario Caucci, l'ex marito di Noemi Bocchi, torna alla carica con nuove accuse e rivelazioni sul fallimento del suo matrimonio con l'attuale fidanzata di Francesco Totti

Mario Caucci lo aveva promesso e così è stato. L intervista rilasciata la scorsa settimana alla rivista Chi ha avuto un seguito con nuove accuse nei confronti dell’ex moglie, Noemi Bocchi. Nel secondo capitolo della saga, l’imprenditore romano ha parlato di come è finito il matrimonio con l’ex e ha accusato l’attuale compagna di Totti di avergli fatto richieste assurde.

Nella lunga intervista rilasciata a Chi, Mario Caucci ha voluto smentire le notizie circolate fino a oggi su Noemi, descritta come una flower designer (“Si tratta di un refuso importante. Non ha mai espresso il desiderio di lavorare”) e laureata in economia (“Sarei contento, vorrebbe dire che quello che ho investito nelle rette universitarie è servito. Ma non mi risulta”). Poi il 35enne ha puntato principalmente l’attenzione su come è drammaticamente finita la loro relazione.

La fine è coincisa con la morte della madre di Caucci: “Era il 2017, l’anno peggiore, la fine della mia esistenza”. L’imprenditore romano ha accusato l’ex moglie di essersi allontanata da lui invece di rimanergli accanto e sostenerlo. “Nel 2016 mia moglie ha iniziato a essere insofferente perché abitavamo a Tivoli. Lei voleva andare a vivere a Roma. Solo dopo ho capito il vero motivo per cui voleva andare a Roma”, ha raccontato Mario Caucci. Dopo il trasferimento, la madre è morta e i rapporti con il padre e il nonno dell’imprenditore si sono incrinati. Un mese dopo il lutto, Noemi Bocchi avrebbe manifestato l’intenzione di prendere una pausa dal loro rapporto: “Mi disse che le cose tra noi non funzionavano e mi invitò a rimanere più a lungo fuori casa quando andavo via per lavoro“.

cript async src="https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">

Articoli correlati

Back to top button