Life Style

Oscar 2022: si brinderà con lo champagne di Brad Pitt

Il 27 marzo durante la "Notte delle stelle" al Dolby Theatre di Los Angeles verrà servito il rosé di Chateau Miraval che produce l'attore

(Los Angeles)-Sorrentino riuscirà nell’impresa di vincere il secondo Oscar? “Il potere del cane” sbancherà avversari come “Belfast” e “Dune”? Il 27 marzo al Dolby Theatre di Los Angeles andrà in scena la 94esima edizione degli Academy Awards.

 

Ci penserà uno champagne ad allietare la “Notte delle stelle” tra l’attesa e i premi. Verrà infatti servito in occasione dell’evento il rosé di Chateau Miraval prodotto da Brad Pitt. I candidati, nel frattempo, hanno già potuto assaggiarlo il 7 marzo, nel corso dell’annuale pranzo di gala. Il vino verrà bevuto anche al Governors Ball, cornice della festa ufficiale dell’Academy, che tradizionalmente segue la cerimonia e negli eventi collegati agli Oscar che si tengono a New York e Londra.

 

Nell’edizione 2021, tra le bottiglie protagoniste dei vari brindisi ci sono state oltre a quelle dello storico sponsor dello Champagne degli Oscar, Piper-Heidsieck, anche due vini, uno Chardonnay e un Cabernet Sauvignon, prodotti dal regista Francis Ford Coppola nella contea di Sonoma in California.

 

Nel 2020, proprio l’anno in cui vinse l’Oscar come miglior attore non protagonista per “C’era una volta a… Hollywood”, Brad Pitt ha fondato la sua maison di Champagne in partnership con due famiglie di produttori, i Perrin (tra i nomi più importanti del vino di Francia e tra le 12 famiglie della Primum Familiae Vini) e i Péters. Il rosè Fleur de Miraval è arrivato sul mercato il 15 ottobre di quell’anno. A People l’attore aveva raccontato: “Per me lo Champagne evoca sentimenti di festa, qualità, prestigio e lusso. Ma lo Champagne rosé è ancora relativamente sconosciuto. Forte del nostro successo con Miraval in Provenza, volevo che provassimo a creare il marchio per eccellenza di Champagne rosè, concentrando tutti i nostri sforzi su questo unico colore. Il risultato è spettacolare, ne sono molto orgoglioso”.

Nel 2008 insieme ad Angelina Jolie, Brad Pitt aveva acquistato la proprietà Chateau Miraval in Provenza, e i due avevano iniziato a produrre dei rosè insieme all’enologo Marc Perrin. E proprio lì si sono anche sposati nel 2014. E intanto dopo il divorzio, in un rincorrersi di guerre fratricide tra l’ex coppia di Hollywood, l’attore ha recentemente denunciato l’ex moglie dopo aver scoperto che ha venduto la sua parte della tenuta a un miliardario russo Yuri Shefler. La coppia aveva precedentemente concordato che nessuno dei due avrebbe potuto vendere la propria quota di partecipazione nell’azienda senza il consenso dell’altro.

 

Articoli correlati

Back to top button