Personaggi

Chiara Ferragni la storia dell’imprenditrice digitale più famosa al mondo

Chiara Ferragni è tra le prime fashion blogger e influencer della storia, oggi è conosciuta e seguita da milioni di persone. Oltre ad essere la regina del fashion è anche un’imprenditrice di successo e una mamma sprint.

Chi è Chiara Ferragni?

Chiara nasce il 7 maggio del 1987 a Cremona in una famiglia che presto le darà altre due sorelle, Francesca e Valentina.

Dopo la separazione dei genitori il padre ha avuto un’altra relazione da cui è nato il fratello di Chiara Ferragni, presentato per la prima volta nel 2019 con una foto, scattata insieme alle sorelle.

La famiglia di Chiara ha saputo sempre restare unita man mano che si allargava, includendo fratelli, nipoti, fidanzati e mariti.

Come lei stessa ha raccontato, la madre Marina Di Guardo ha avuto un ruolo positivo nella sua carriera.

Dopo essersi diplomata la Ferragni si iscrive alla Bocconi di Milano e inizia fin da giovanissima la sua brillante carriera nell’universo della moda e dei social. 

Gli esordi di una giovanissima Chiara FerragniIl primo passo è la nascita nel 2009 del suo blog The Blond Salad avviato semplicemente acquistando un dominio e una macchina fotografica.

Il blog, agli inizi, si caratterizzava per: le foto spontanee e con abiti modaioli, i consigli di moda, la semplicità nel raccontare la sua vita e un’ottima base di conoscenze di marketing.

In un momento in cui il web non era ancora invaso da migliaia di blog, quello della Ferragni esplode rendendola famosa.

Solo due anni dopo l’apertura di The Blond Salad le visite sono alle stelle e Vogue consacra la Ferragni “A blogger of the moment”. 

Nel frattempo, nasce il suo primo marchio e vengono lanciati sul mercato i primi capi della Chiara Ferragni Collections.

La blogger prende possesso dei social network conquistando milioni di fedelissimi followers, sempre in attesa di un suo nuovo look.

Il 2015 è un anno particolare e pieno di successi; è l’anno che porta la Ferragni alla Harvard Business School. Qui terrà una lezione degna di una grande donna e di una grande imprenditrice, in un tempio del sapere come Harvard.

Anche Forbes è concorde sul talento della Ferragni e la inserisce nella lista dei 30 artisti europei con meno di trent’anni più influenti al mondo.

Insomma, Chiara Ferragni diventa famosa in ogni parte del globo che abbia accesso alla tecnologia.

Il suo stile diventa inimitabile e quando apre lo store a Milano è subito un successo, consacrato da un video in diretta.

Lo store di Chiara Ferragni è a Milano, in via Cappelli. Un luogo dove è possibile acquistare, anche online, i capi più esclusivi delle sue collections.

Chiara Ferragni è protagonista di un film documentario, intitolato Unposted. Il film viene presentato alla Mostra del Cinema di Venezia a settembre 2019. Tuttavia, non sono mancate le critiche. Pare che il film racconti solo la vita perfetta di Chiara Ferragni ma non riesca a trasmettere a pieno tutta la personalità dell’influencer.

L’incontro con l’amore: il matrimonio tra Chiara Ferragni e Fedez

Come già accennato, il 2015 è stato un anno proficuo per la bella influencer ed è stato anche l’anno della svolta in amore.

Ormai i Ferragnez sono diventati la coppia più social ed amata del web, ma come si sono conosciuti?

Pare che galeotta fu una cena tra amici nel dicembre del 2015. In realtà sia Fedez che Chiara, ai tempi erano impegnati in altre relazioni.

Tra i due c’è subito una certa affinità, complice l’autoironia di lei che sarà determinante l’anno dopo.

Infatti, nel 2016 Fedez lancia la hit estiva: “Vorrei ma non posto” in cui prende in giro “il papillon del cane della Ferragni”.

Lei risponde postando un video in cui canta il passo della canzone che la cita. Dopo un botta e risposta social, pieno di ironia, che ha mandato i fan in estasi. Dopo una breve frequentazione privatissima i due escono allo scoperto e così nasce la coppia Ferragnez.

Nel 2017 Fedez manda di nuovo in delirio i follower chiedendo la mano di Chiara sul palco dell’Arena di Verona.

Poco dopo arriva la notizia della gravidanza e il famoso video di mamma Marina in lacrime per la gioia.

La nascita del primogenito Leo, che presto avrà una sorellina, unisce ancora di più Chiara Ferragni e Fedez che iniziano i preparativi per il matrimonio dell’anno. 

Chiara Ferragni_ il matrimonio

Il matrimonio, atteso da milioni di follower è stato rinominato il Royal Wedding d’Italia.

I Ferragnez hanno celebrato il loro matrimonio il 1° settembre del 2018, nella splendida cornice di una dimora signorile in Sicilia. Il tutto è stato rigorosamente social, dai preparativi al grande giorno.

In occasione del matrimonio Chiara Ferragni e Fedez avviano una campagna di raccolta fondi per persone in difficoltà, rinunciando ai propri regali. 

Quanto guadagna Chiara Ferragni con Instagram e TikTok?

La regina del fashion è molto attiva su Instagram, dove condivide i momenti in famiglia, i piccoli progressi di Leo, video scherzosi ma anche iniziative sociali.

Da quando il social Tik Tok ha iniziato a dilagare anche in Italia, la Ferragni si è fatta trovare pronta. Qui conta già 4 milioni di follower che impazziscono per i suoi video spiritosi insieme a Fedez e Leo.

Ogni video di Chiara Ferragni su TikTok conta in media tre milioni di visualizzazioni.

Tuttavia, il social non si presta ancora a post pubblicitari come Instagram e infatti è qui che la Ferragni si occupa di pubblicare post con prodotti sponsorizzati, sia del suo brand che di altri brand.

Ma quanto guadagna Chiara Ferragni? C’è da dire che i suoi introiti non provengono solo dalle sponsorizzazioni.

Le sue collections vanno alla grande e sono stati diversi i prodotti venduti con il suo marchio.

Un esempio è la vendita di acqua da bere imbottigliata in bottiglie con il suo marchio. Quando è stata lanciata un 1 litro di acqua Ferragni era prezzato 8 euro.

La Ferragni sembra davvero trasformare tutto ciò che tocca in moneta, persino il suo matrimonio con Fedez si è rivelato un prezioso affare.

Grazie all’attenzione mediatica e social che ha riscosso l’evento, i Ferragnez hanno generato un indotto mediatico di ben 36 milioni di dollari, tra i post pubblicizzati, le interazioni dei follower e i brand sponsorizzati, come Dior o Trudi che ha prodotto due pupazzi giganti con le fattezze di Chiara e Fedez.

Allo stesso modo il film della Ferragni, Unposted ha acquisito un valore di poco meno di 10 milioni di dollari, secondo il calcolo dell’algoritmo Media Impact Value.

Considerando il suo lavoro come influencer, non è tra le prime al mondo per guadagni. Infatti, per pubblicare un post sponsorizzato Chiara Ferragni guadagna circa 60 mila dollari ma in Italia è l’influencer che guadagna di più.

La situazione cambia se si considera il mondo delle fashion influencer, la categoria di riferimento della Ferragni. In particolare, Chiara è la terza fashion influencer al mondo per guadagni, dopo Bella Hadid e Emily Ratajkowski.

Chiara Ferragni la questione Codacons 

Essere sempre sotto i riflettori ha i suoi vantaggi, ma ha anche i suoi lati negativi. Ne sa qualcosa Chiara Ferragni che nonostante il suo mantenersi sempre diplomatica, di tanto in tanto incappa in qualche polemica social.

Le critiche hanno riguardato l’eccessiva presenza del figlio Leo sui social insieme a mamma e papà, critica mossa anche a molte altre influencer che condividono foto e video insieme ai figli.

Oltre ciò, Chiara Ferragni e il marito Fedez hanno avuto diversi attriti con il Codacons, il quale si occupa di coordinare le associazioni a tutela dell’ambiente, degli utenti e dei consumatori.

Il primo attrito è sorto quando i Ferragnez hanno avviato una raccolta fondi su Gofundme per l’acquisto di attrezzature mediche per l’ospedale San Raffaele di Milano, utili nella lotta contro il Covid-19.

In questa occasione il Codacons ha contestato a Fedez delle pratiche scorrette durante la raccolta fondi, ma il tribunale non ha ritenuto il fatto sussistente.

Poco dopo la coppia ha avviato un’altra campagna sulla stessa piattaforma per aiutare i lavoratori del mondo dello spettacolo messi in ginocchio dalla pandemia.

Ancora una volta il Codacons si è scagliato contro l’imprenditrice Chiara Ferragni accusandola di blasfemia e offesa al sentimento religioso dopo la pubblicazione su Vanity Fair della Ferragni che veste i panni della Madonna raffigurata dal Sassoferrato nel suo celebre dipinto.

Gli attriti tra il Codacons e la famiglia Ferragnez non finiscono qui.

In questi giorni l’associazione torna ad attaccare prendendo ad oggetto della disputa l’assegnazione dell’Ambrogino d’Oro, da parte del Comune di Milano ai Ferragnez per il loro impegno civico durante la pandemia.

Il Codacons contesta al Comune di Milano di non aver seguito la prassi per l’assegnazione del premio.

Al di là delle polemiche e delle diatribe sui social che accomunano la vita di ogni personaggio pubblico, Chiara Ferragni è un esempio di donna imprenditrice di successo che con tenacia e intelligenza ha saputo inventarsi un nuovo modo di vivere e di lavorare.

In conclusione, sono la capacità di seguire e orientare la moda, le iniziative a tutela dei più deboli e il talento naturale di Chiara le più grandi qualità di una delle imprenditrici più influenti e amate in Italia.

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button