Gossip

Fedez dimesso dall’ospedale, la commozione di essere di nuovo a casa con la sua famiglia

ll rapper è tornato a casa dopo l'operazione per il tumore al pancreas, accolto dai figli Leone e Vittoria.

(Milano)-Fedez è stato dimesso dall’ospedale San Raffaele di Milano, dov’è stato operato per un raro tumore endocrino al pancreas. Il ritorno a casa è stato emozionante, come documentato dallo stesso rapper e imprenditore su Instagram.

Tornare a vivere” ha scritto Fedez su Instagram, postando una foto insieme ai due figli, Leone e Vittoria. Ad accoglierlo a casa anche un grosso cuore di palloncini azzurri con scritto “Welcome back home”, “Bentornato a casa”. “Finalmente” ha commentato Chiara Ferragni, che è sempre rimasta al fianco del marito in questi giorni difficili. Tramite Stories, Fedez ha pubblicato un video e alcune foto particolarmente emozionanti: la piccola Vittoria tra le braccia del papà, che non vuole staccarsi da lui. Fedez si è commosso, come dimostrato dalle foto pubblicate dallo stesso rapper. “Tutto”, ha scritto per commentare il momento. Poche ore prima l’artista 32enne aveva voluto, sempre via social, ringraziare i medici che si sono occupati di lui. “Grazie a voi che mi avete letteralmente salvato la vita, che mi avete accompagnato e accudito in questi giorni che non sono stati semplici ma che dall’altra parte mi hanno restituito una nuova prospettiva da cui affrontare la vita. Grazie al Prof. Falconi e a tutto il suo incredibile staff. Grazie a tutti gli infermieri e infermiere del reparto. E grazie a voi per la grande umanità e il supporto che mi avete dato. L’amore è la medicina più potente. Si torna a casa, si torna a vivere”.

“Purtroppo mi è stato trovato un problema di salute, ma per fortuna è stato trovato in tempo, il che comporta un percorso importante che dovrò fare e che mi sento anche di raccontare” aveva annunciato alcuni giorni fa Fedez, un fulmine a ciel sereno per tutti i suoi fan. “Non ora, non in questo momento, in cui ho bisogno di stringermi alla mia famiglia” aveva spiegato. Poi, dopo l’operazione, un post per spiegare cosa aveva affrontato. “Settimana scorsa ho scoperto di avere un raro tumore neuroendocrino del pancreas. Uno di quelli che se non li prendi per tempo non è un simpatico convivente da avere all’interno del proprio corpo. Motivo per il quale mi sono dovuto sottoporre ad un intervento chirurgico durato 6 ore per asportarmi una parte del pancreas (tumore compreso). A due giorni dall’intervento sto bene e non vedo l’ora di tornare a casa dai miei figli. Ci vorrà un po’. Grazie ai medici, chirurghi e infermeri che mi sono stati accanto in questi giorni intensi. Un grazie immenso anche per tutti i messaggi di supporto e di positività che mi avete fatto arrivare”.

 

 

 

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button