Gossip

MELANIA TRUMP:ADDIO REGALE

Melania Trump lascia la Casa Bianca, il suo look è tra i più lussuosi di sempre

(Washington)- L’ex modella, che sarà ricordata decisamente più per i suoi outfit che non per le sue azioni, indossava infatti una “petite veste noire’ di Chanel, l’iconica giacchina nera in tweed il cui costo si aggira attorno ai 5.000 euro, con tubino nero coordinato. Poi, decolletè in coccodrillo nere di Christian Loboutin dalla storica suola rossa e i tacchi vertiginosi (800 dollari) coordinati con una borsa Birkin di Hermes, anch’essa in pelle di coccodrillo nera, da oltre 70.000 dollari. Infine, gli immancabili guanti di pelle nera e gli occhiali da sole. Altro che sobrietà.

Non solo, per la prima volta Melania non ha ritirato la mano quando Donald Tump ha provato a stringergliela: lei non lo ha respinto, come è accaduto in altre occasioni, molto commentate sul web. Trump ha tenuto stretta la mano di Melania fino a quando la coppia è arrivata sotto il palco e ha cominciato a salutare. Non solo, l’ormai ex first lady ha addirittura concesso qualche sorriso ai fotografi, cosa mai successa finora, a dimostrazione della sua felicità segreta di uscire di scena. Anche Melania ha partecipato al discorso. Visibilmente emozionata, ha dichiarato che “essere la First Lady è stato il mio più grande onore. Grazie per il vostro amore e sostegno. Sarete nei miei pensieri e nelle mie preghiere. Dio vi benedica. Benedica le vostre famiglie e la nostra grande nazione.
“È stato il più grande onore della mia vita aver servito come first lady. I quattro anni appena trascorsi sono stati indimenticabili, sarete sempre nel mio cuore”: Melania ha postato su Twitter il suo video messaggio di addio, lodando il coraggio dei soldati “eroi”, rendendo omaggio al “lavoro duro” degli insegnanti e di tutti gli operatori in prima fila nella pandemia, ricordando i bambini malati e ospiti degli orfanotrofi, le loro madri spesso tossicodipendenti. E rivendicando “il successo” della sua iniziativa ‘Be best’ contro la violenza online ai danni dei bambini. La First Lady ha anche lanciato un messaggio di unità e speranza, condannando la violenza, “che non è mai la risposta e non va mai giustificata”.    Il messaggio ”Miei concittadini americani, è stato il più grande onore della mia  vita servire come First Lady degli Stati Uniti. Sono stata ispirata da incredibili americani in tutto il nostro paese che elevano le nostre comunità attraverso la loro gentilezza e il coraggio, la bontà e la grazia”, ha detto Melania, che non compare in pubblico dalla vigilia  di Capodanno.

Poi ha continuato:   ”Siate appassionati in tutto ciò che fate, ma ricordare sempre che la violenza non è mai la risposta e non sarà mai giustificata. Quando  sono arrivata alla Casa Bianca, ho riflettuto sulla responsabilità che ho sempre sentito come madre di incoraggiare, dare forza e insegnare i valori della gentilezza”, ha detto, tornando a riferirsi ai disordini del 6 gennaio, che aveva commentato solo cinque giorni dopo l’attacco a Capitol Hill.  “Scegliete sempre l’amore anziché l’odio”, ha concluso Melania, parlando di quattro anni “indimenticabili”. “Mentre Donald e io concludiamo il nostro tempo alla Casa Bianca, penso a tutte le  persone che ho portato a casa nel mio cuore … A ogni membro del servizio e alle nostre incredibili famiglie militari, siete eroi e sarete sempre nei miei pensieri e preghiere. Penso a tutti i membri delle forze dell’ordine che ci salutano ovunque andiamo: a ogni ora del giorno fanno la guardia per mantenere le nostre comunità al sicuro e noi siamo per sempre in debito con loro”.

President Donald Trump and first lady Melania Trump walk to board Marine One on the South Lawn of the White House, Wednesday, Jan. 20, 2021, in Washington. Trump is en route to his Mar-a-Lago Florida Resort. (AP Photo/Alex Brandon)

Donald e Melania Trump sono usciti dalla Casa Bianca con dieci minuti di ritardo. Mano nella mano, lei con gli occhiali scuri e vestita di nero. Dopo la loro cerimonia di addio ad Andrews, sono saliti sull’Air Force One per volare fino alla loro residenza di Mar-a-Lago.L’ex modella è nata a Sevnica, vicino a Novo Mesto, nella zona sud-orientale della Slovenia, il 26 aprile 1970. Da adolescente si trasferisce a Lubiana, dove frequenta la Scuola di Design e di Fotografia. Studia all’università ma la lascia, dopo appena un anno. Nel frattempo, infatti, ha già cominciato a lavorare come modella, posando a sedici anni per Stane Jerko, fotografo di moda sloveno. A diciotto anni firma un contratto con un’agenzia di Milano e si trasferisce all’ombra della Madonnina. Dopo essere stata a Parigi, nel 1996 si sposta a New York.

 

 

Articoli correlati

Back to top button