Life Style

Fiat, presentata la 500 elettrica

La prima macchina a emissioni zero completamente Made in Italy. 320 chilometri l'autonomia.

(Torino) – Fiat presenta la nuova 500 elettrica, la prima versione a zero emissioni. Inizia quindi una nuova epoca per l’iconica vettura del brand, che presenta questa versione, affiancando e non sostituendo quella già in vendita. Si tratta di un’auto completamente nuova, che arriva proprio in uno dei momenti più significativi per la mobilità green del futuro, proprio quando stanno iniziando a diffondersi con più velocità e facilità le  auto a zero emissione . L’auto riprende alcune delle forme senza tempo dell’iconica ‘piccolina’ di Casa Fiat, i dettagli che effettivamente hanno fatto la fortuna di questo modello.

Tra questi per esempio riconosciamo il fregio nella parte anteriore, la carrozzeria levigata e gli spessi montanti del tetto. Nell’insieme però l’estetica della nuova Fiat 500 è molto più moderna e curata, vediamo dei nuovi fari a Led, l’inedita assenza delle maniglie apriporta e la presa d’aria traforata nella parte bassa del fascione. La nuova Fiat 500 elettrica avrà un’autonomia di 320 chilometri e una velocità massima di 150 chilometri orari. Monta una batteria agli ioni di litio da 42 kWh, in grado di alimentare un motore da 118 CV. Il veicolo è in grado di scattare da 0 a 50 km/h in 3,1 secondi.

La nuova Fiat 500 elettrica è già ordinabile da oggi, 4 marzo 2020, nella versione speciale La Prima, di cui sono stati realizzati solo 500 esemplari con prezzo di 37.900 euro.È speciale La Prima  perché monta fari full led, all’interno vediamo eleganti sedili in eco pelle, le ruote sono da 17” e la 500 mostra inoltre fregi cromati per finestrini e fiancata, cruscotto digitale di 7”, schermo di 10,25” nella consolle, il cavo per la ricarica rapida delle batterie e tutti gli aiuti alla guida.

La 500 elettrica porta al debutto anche tecnologie inedite per il marchio: un esempio è l’infotainment Uconnect 5 basato sul sistema operativo Android Automotive con schermo da 10.25″ e funzionalità connesse. Il sistema multimediale è compatibile con le modalità wireless sia di Android Auto, sia di Apple CarPlay: inoltre, grazie al Telematic Box Module, l’infotainment permette al proprietario di controllare diversi parametri della vettura da remoto. Attraverso un’app per smartphone è possibile visualizzare lo stato di carica, l’autonomia residua, la posizione del veicolo e altre informazioni. La Nuova Fiat 500 dispone anche di diversi sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida come il cruise control adattivo con riconoscimento dei pedoni e dei ciclisti, il mantenimento della traiettoria, la frenata automatica d’emergenza, l’Attention Assist e l’Urban Blind Spot con sensori ultrasonici. Per la guida alle basse velocità (inferiori a 20 km/h) è previsto un avviso acustico per i pedoni, l’Avas, che riproduce la musica di Amarcord di Nino Rota.

La Prima. Per il lancio della Nuova 500, la Fiat ha deciso di realizzare una serie speciale, a tiratura limitata di 500 esemplari per ciascun mercato nazionale, che prende il nome di “La Prima”. Già ordinabile online sul sito della Casa, l’elettrica è caratterizzata da un allestimento full optional disponibile in tre colori – Mineral Grey, Ocean Green e Celestial Blue – solo in versione cabrio con capote con fantasia Monogram. Di serie sono previsti dettagli estetici come gli inserti cromati per la fiancata e le cornici dei finestrini, il badge 1 di 500, la selleria di ecopelle e i cerchi di lega da 17″ diamantati.  Tutti gli esemplari saranno caratterizzati dai fari full Led e da una serie di Adas che spaziano dal cruise control adattivo al mantenimento della traiettoria fino alla frenata automatica d’emergenza. Tutte le 500 La Prima disporranno, inoltre, dell’infotainment connesso Uconnect 5 da 10,25”, del quadro strumenti digitale da 7″ e del caricatore da 85 kW. Per prenotare un esemplare della serie di lancio è sufficiente versare un deposito di 500 euro seguendo le istruzioni del sito dedicato: inserendo il proprio codice di avviamento postale, è anche possibile visualizzare il prezzo finale al netto degli incentivi locali.

Che dire del prezzo, importante.  37.900 euro non sono pochi, ma questa è l’edizione speciale “La Prima”, quindi super-accessoriata e cabriolet. Fiat ha voluto fare come Tesla, offrendo prima il modello più caro per far cassa. Senz’altro seguiranno modelli con prezzi più abbordabili.E poi non ci dimentichiamo degli incentivi, dalle mie parti, a Merano in Alto Adige, cumulando quelli statali e locali si arriva a  10.000 euro e quindi il prezzo si ridimensiona sensibilmente. 

Articoli correlati

Back to top button