Tecnologie

VENT’ANNI DI XBOX

La casa di Redmond ha lanciato in "anticipo" il suo sparatutto: aspettando la campagna con il ritorno di Master Chief, le sfide multigiocatore sono disponibili gratis

(Redmond, Stati uniti)- Tante iniziative quelle promosse da Microsoft per celebrare il ventesimo anniversario di Xbox, la console che, il 15 settembre 2001, ha dato via alla sua divisione videoludica. Con un evento in streaming, la casa statunitense ha presentato alcune novità interessanti, come una sfilza di vecchi classici per Xbox e Xbox 360 che si aggiungono all’elenco dei videogame retrocompatibili su Xbox One e Series X/S, ma soprattutto tanti annunci legati al suo franchise di punta: Halo.

Oltre a fornire un breve ma gustoso assaggio della serie TV realizzata in collaborazione con Paramount, che esordirà nel 2022 narrando per la prima volta le vicende di Master Chief sul piccolo schermo, Microsoft ha omaggiato i fan con una esibizione di un’orchestra sinfonica che, nella splendida cornice della Sydney Opera House, ha riprodotto alcune delle più importanti tracce della colonna sonora di Halo.

Inutile dire che una simile mossa non è passata inosservata: sono stati più di 160mila i giocatori simultaneamente connessi su Steam in poco meno di tre ore dal lancio, rendendo Infinite il gioco first-party di Xbox che ha riscontrato il maggior successo sulla piattaforma di Valve superando Halo: The Master Chief Collection (161mila giocatori di picco) e il recente Forza Horizon 5 (81mila). Il dato, ovviamente, tiene conto esclusivamente dei giocatori su PC Steam e non delle altre Xbox: il dato complessivo, verosimilmente, è di gran lunga superiore.

 

In una lunga chiacchierata sul viale dei ricordi, Microsoft ha rivissuto alcuni dei momenti più significativi dei vent’anni di storia di Xbox in compagnia di alcune delle figure di spicco della divisione gaming, tra cui Robbie Bach (ex-responsabile della divisione Entertainment & Devices di Microsoft, che ha guidato la casa di Redmond al lancio di Xbox) e Dwayne “The Rock” Johnson, ex-wrestler attualmente impegnato nel mondo di Hollywood che, al tempo, fu scelto da Bill Gates come testimonial per svelare la sua prima console.

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button