Tecnologie

WhatsApp “in incognito”

La nuova impostazione tutelerà la privacy e difenderà dagli stalker rendendo l'utente invisibile quando si sta scrivendo un messaggio, inviando una foto o registrando un vocale

Si potrà rimanere “invisibili” mentre si è online su WhatsApp quando si scrive un messaggio, si invia una foto o si registra un vocale con la nuova funzione in arrivo nell’app di messaggistica istantanea.

 

Ad anticipare la novità è il sito di Wabetainfo, secondo il quale la privacy verrà blindata con la modalità “Incognito”, simile a quella che permette di usare i browser per navigare online senza lasciare tracce. Bisognerà cambiare alcune impostazioni e si potrà essere lasciati in pace dagli “stalker”.

Wabetainfo ha pubblicato, come riporta La Repubblica, uno screenshot tratto da una versione beta di WhatsApp per iOS, ma la funzione dovrebbe essere disponibile anche per Android e per la versione desktop dell’app.

 

Non sono stati indicati i tempi d’introduzione della novità, ma pare che basterà entrare nella sezione “Chi può vedere le mie informazioni personali” nella schermata Privacy delle Impostazioni. Lì comparirà la voce “Chi può vedere quando sono online”. Così scegliendo l’impostazione più restrittiva che è “Nessuno”, quando si sarà connessi su WhatsApp per scrivere un messaggio, mandare una foto o registrare un vocale, nessuno, appunto, potrà vedere che si è online.

Articoli correlati

Back to top button