Life Style

ECCELLENZE REALI

“Eccellenze Reali a Capri tra Cultura, Turismo, Spettacolo, Moda, Sport, Imprenditoria e Solidarietà” è un evento che dal 2008 promuove “Le Eccellenze del nostro Paese” in Italia e all’estero con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio artistico e culturale dei nostri territori, le aziende e i personaggi eccellenti nel campo della moda, dell’arte, dell’artigianato, del cibo e di sostenere associazioni che operano a favore dei più deboli. La XV edizione si svolge a Capri nella prestigiosa location del Grand Hotel Quisisana.

Alla conduzione dell’evento esclusivo – organizzato da “Eccellenze Reali” di Enzo e Luisa Citarella, in partnership con la Regione Campania, Universiade Napoli 2019, Scabec, Fondazione Santobono Pausillipon e con il patrocinio del Comune di Capri – la bellissima showgirl Veronica Maya e lo speaker radiofonico Gianni Simioli. La regia della serata è curata da Onofrio Brancaccio

Presenti oltre 400 ospiti: istituzioni, buyer, opinion leader e capitani d’industria. Serata di gala ricca di grandi emozioni regalate da grandi artisti del panorama partenopeo: Valentina Stella, Gigi Finizio, Anna Capasso, Rosario Miraggio e la straordinaria band “Anema e Core” dello chansonnier Gianluigi Lembo.

Twikie non poteva non essere presente a questo straordinario evento e non scambiare due chiacchiere con alcuni dei noti personaggi presenti all’evento. Ho incontrato Peppe Iodice, Ciro Ferrara, Gigi Finizio, Francesca De André, Bruno Vespa, Barbara D’Urso, Giuliana De Sio e Valentina Stella per commentare con loro questo evento che come tema centrale ha la solidarietà.

In abito bicolor con luccicanti paillettes Twikie incontra la bellissima Francesca De André che ci ha raccontato che ha sempre tanto piacere di essere presente a questi eventi di solidarietà. Ama moltissimo Capri perché sente un’energia magica quando arriva sull’isola. Reduce dal reality Grande Fratello, le abbiamo chiesto quali fossero i suoi progetti futuri e cosa vuole fare da grande: “Francesca è già grande, ma è una ragazza a cui piace sperimentare, ballare, cantare, recitare e condurre. Quindi non mi precludo niente e quello che arriva lo si fa con grande entusiasmo.  Ci sono tanti progetti in cantiere, ma per adesso mi godo le vacanze e la serenità ritrovata”.

Ciro Ferrara è stato premiato da “Eccellenze reali” per la categoria sport e ha raccontato a Twikie della sua presenza a questo evento: “La location è fantastica, Capri è una cornice stupenda e poi siamo tutti qui per un motivo nobile. Pur essendo lontano da Napoli, vivo comunque la mia città in maniera intensa e tramite la Fondazione che abbiamo con Paolo e Fabio Cannavaro cerco di dare un contributo a chi è stato meno fortunato di noi… soprattutto i ragazzi napoletani. Ho grande piacere di essere presente stasera a questo evento di grande solidarietà.”

Ad Eccellenze Reali non poteva mancare la comicità e Twikie non poteva non incontrare Peppe Iodice che ci ha raccontato di vivere questa serata con grande gioia, dato che il tema centrale è la solidarietà. “Sono padre di due bambine e mi sento sensibilmente coinvolto e molto desideroso di dare un contributo.” Peppe Iodice è della periferia di Napoli e la satira dei suoi spettacoli è spesso incentrata sulle esperienze di vita reale, perciò aggiunge “Tutta questa magnificenza e grandezza che si vive qui a Capri sarà sicuramente motivo di grande racconto”.

Dopo la comicità arriva la musica e Twikie incontra due meravigliose voci partenopee: Gigi Finizio e Valentina Stella. Abbiamo chiesto anche a Finizio come vive l’esperienza di questo evento, come vive il cambiamento della musica di oggi, che consigli darebbe ad un giovane cantante emergente e quali sono i suoi sogni nel cassetto. “E’ una manifestazione molto importante proprio perché si parla di solidarietà e perché c’è un grande entusiasmo da parte di tutto il mondo artistico nel collaborare per certe cause molto forti e quindi non vivo l’evento solo come la solita visita caprese che un cantautore può fare in qualunque momento, ma lo vivo come uno dei protagonisti dell’evento che deve contribuire per una giusta causa. La musica di oggi sicuramente ha vissuto un’evoluzione anche un po’ traumatica, però sono dell’idea che tutto è musica: anche un semplice battito sul tavolino è un modo come un altro per raccontare con la musica e penso anche che la musica vecchia, come la classica, ritorni sempre.
Ad un giovane cantante emergente consiglio prima di tutto di studiare la musica per avere le idee più chiare e poi di dare la libertà al proprio istinto, perché se hai qualcosa dentro solo l’istinto te lo tira fuori.
Riguardo i miei sogni, più che tenerli nel cassetto, sto cercando di realizzarli: è uscito il mio nuovo singolo Buongiorno Amore, abbiamo realizzato un bel videoclip diretto da Gaetano Morbioli e poi ci saranno altre belle novità che non voglio ancora svelare del tutto, però ti posso dire che ad ottobre uscirà la seconda parte di “Io torno” e ci saranno più di sei canzoni, quindi sarà un altro album”.

Valentina Stella ha raccontato con grande gioia, sensibilità e umanità l’esperienza all’evento Eccellenze Reali, sostenendo che “sarebbe molto bello poter realizzare questo evento di solidarietà in giro per il mondo.” Ci ha raccontato anche che il segreto del suo successo è “essere napoletana.. io sono molto fiera delle mie radici partenopee“. Il consiglio di Valentina ai giovani cantanti è “innanzitutto studiare, poi seguire sempre il proprio cuore, portando sempre avanti la musica italiana.”

Inoltre, ci ha svelato che da un paio di anni sta preparando un lavoro discografico che a breve potremo ascoltare. Conclude dicendo che “ogni giorno c’è un sogno da inseguire e realizzare… ed io aspetto quello di domani.”

E’ il turno della categoria cinema e teatro, per la quale è stata premiata l’attrice Giuliana De Sio

“Ogni volta che arrivo a Capri non vorrei andare più via. Pur essendo napoletana la vivo molto poco. La trovo molto esotica: è come se stessi ai Caraibi, soltanto che il viaggio è più breve. Sono contenta di essere presente a questo evento, sia perché come tema centrale c’è la solidarietà, sia perché c’è il tema dell’essere campani. In quanto campani si è considerati delle eccellenze e per me questo è motivo di grande vanto ma ti dico la verità, sono più felice di essere considerata campana che un’eccellenza e quindi questa è una serata che vorrei non finisse mai.”

Con la sua grande classe, eleganza e raffinatezza, Giuliana De Sio consiglia ai giovani artisti di “essere dei gladiatori, di lottare ogni minuto perché nulla ti viene regalato e se anche dovesse succedere avviene per un periodo molto breve e dopo si rischia di lottare il doppio, quindi pronti alla lotta ragazzi!!” Per quanto riguarda il successo afferma: “Non credo che il successo abbia delle chiavi, perché se così fosse si tenderebbe a ripeterle all’infinito. Il successo è resistenza ed avere sempre il rigore e la voglia di fare le cose nel migliore dei modi.”
Quali sono i desideri e i prossimi impegni di Giuliana De Sio? “Giuliana sogna di fare più cinema, di ritornare al grande cinema dato che in questi anni sto facendo molto teatro e mi piacerebbe anche fare qualcosa di grande in televisione con una bella firma. A settembre sarò in teatro con uno spettacolo che si chiama Le Signorine, dove con Isa Daniela interpretiamo due sorelle pazze che litigano sempre. Avremo una tourné da settembre a marzo 2020 e ci sarà tanto da ridere.

Altra premiazione ad Eccellenze Reali. Per la categoria spettacolo è stata premiata la regina della televisione italiana: in abito elegante maculato e luccicoso ritira il premio Barbara D’Urso e subito dopo dichiara “Sono molto contenta di far parte di questo evento molto significativo dato che la motivazione per la quale è stato realizzato l’evento e che siano presenti tutti questi artisti è proprio quella di cercare di realizzare una struttura che possa ospitare i genitori dei bambini ricoverati al Pausilipon”. Barbara D’Urso ha poi concluso ricordando alcune delle eccellenze partenopee del mondo dello spettacolo come Pino Daniele e Massimo Troisi che hanno fatto la storia dell’arte e sono quindi motivo di grande vanto per i partenopei.

Per il giornalismo è stato premiato Bruno Vespa e anche lui, in tema caprese con un elegante abito di lino bianco, ha scambiato due chiacchiere con Twikie: “Vivo con molto piacere questo evento dato che Capri è uno dei posti più belli del mondo. E’ per me un pezzo di cuore, la vivo da 36 anni e mi pare giusto che accanto al lusso ci siano anche delle finalità sociali perché ormai i bisogni di molti sono talmente numerosi e talmente elevati che se nei posti che possono non si facesse questo sarebbe veramente un peccato.” Bruno Vespa, noto amante e produttore di vino di successo, dimostra grande considerazione per le eccellenze del territorio campano: “Tutta la Campania ha tante eccellenze. Dovrebbero valorizzarle di più, in qualche modo dovrebbero professionalizzare il turismo. I campani, i pugliesi, i siciliani, i calabresi dovrebbero viaggiare tutti con la Rolls-Royce… se non ci viaggiano, evidentemente, c’è qualche cosa che non funziona…”

E cosa consiglia un giornalista così affermato come Bruno Vespa ai giovani di oggi?
“Ai giovani di oggi dico che bisogna avere tanta fortuna, perché senza di quella non si fa niente. Poi ad un giovane giornalista consiglio di avere pazienza, di studiare le lingue e di trovarsi un mestiere di riserva. Pensi che io mi sono laureato in legge, perché pensavo di fare l’avvocato essendo sicuro di non riuscire a fare il giornalista…”

L’evento si conclude con dei meravigliosi fuochi d’artificio che illuminano il cielo caprese, con la consegna del premio per la ricerca scientifica ad Attilio Bianchi, Direttore Generale dell’Istituto Nazionale Tumori Fondazione G. Pascale. 

Twikie vi dà appuntamento al prossimo evento caprese, restate in contatto con noi attraverso i nostri canali social!

La nostra Super Inviata  Federica Del Re fotografata durante l’evento caprese

Tags

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche

Close
Back to top button
Close