Tecnologie

Whatsapp Desktop, ora è possibile effettuare chiamate e videchiamate

Per il momento, la funzione è disponibile solo in modalità one-to-one. In futuro sarà estesa alle chiamate vocali e videochiamate di gruppo

(New York)- Le chiamate vocali e le videochiamate di WhatsApp sono ora disponibili sulla versione desktop dell’applicazione in modalità one-to-one. Grazie a questa nuova funzione, gli utenti potranno vedere i propri colleghi e familiari anche dal computer. Le chiamate saranno sempre protette dalla crittografia end-to-end. “Dal momento che molte persone sono ancora lontane dai propri cari e in tanti si stanno adeguando alle nuove modalità di lavoro da remoto, vogliamo che le conversazioni su WhatsApp assomiglino il più possibile alle conversazioni di persona, a prescindere dal dispositivo utilizzato o dal luogo del pianeta in cui ci si trova”, ha fatto sapere l’azienda.

Le chiamate desktop sono state progettate in modo che funzionino sia con l’orientamento verticale che con quello orizzontale. La schermata della chiamata apparirà in una finestra separata e ridimensionabile, che rimarrà sempre in primo piano sullo schermo del computer, in modo da non doverla cercare tra le schede del browser o tra le altre finestre aperte. Whatsapp ha assicurato che in futuro la funzione sarà estesa alle chiamate vocali e videochiamate di gruppo.

Come abilitare chiamate e videochiamate su WhatsApp Desktop – Innanzitutto, per effettuare chiamate vocali e videochiamate gratuite con i propri contatti su WhatsApp Desktop è necessario che l’app sia installata sul computer. Le chiamate con WhatsApp Desktop sono disponibili su: Windows 10 a 64 bit versione 1903 e successive e macOS 10.13 e versioni successive.

Per effettuare e ricevere chiamate e videochiamate su WhatsApp Desktop è necessario: avere un microfono; una webcam; una connessione Internet attiva sul computer e sul telefono; concedere a WhatsApp l’autorizzazione ad accedere al microfono e alla fotocamera del computer.

l team al lavoro sul servizio specifica che “le chiamate desktop sono state progettate in modo che funzionino sia con l’orientamento verticale sia con quello orizzontale”. La comunicazione si avvia in una finestra separata e ridimensionabile, mostrata sempre in primo piano sullo schermo.

Nella  pagina  del supporto  dedicata viene inoltre sottolineata la necessità di “avere una connessione Internet attiva sul computer e sul telefono” in quanto “la chiamata non utilizza il telefono, ma questo deve essere online per poterla effettuare”.

Attenzione: le chiamate e videochiamate da computer sono disponibili nel client desktop da scaricare e installare, ma non sulla versione del servizio accessibile via browser (WhatsApp Web).

Un’ennesima aggiunta alla già ricca offerta dell’app che proprio nelle ore scorse ha iniziato a mostrare un banner in-app  a coloro che non hanno ancora accettato i nuovi termini di servizio e le modifiche all’informativa sulla privacy annunciati a gennaio. Sarà necessario farlo entro maggio, altrimenti verrà meno la possibilità di  inviare ae ricevere messaggi .

 

 

Articoli correlati

Dai un'occhiata anche
Close
Back to top button