Approfondimenti

GRECIA: ECCO LE SUPER SPIAGGIE PER L’ ESTATE

La Penisola Ellenica ha ricevuto in totale 545 riconoscimenti per il suo mare perfetto e per le spiagge accoglienti

Le Bandiere Blu sono un ambito riconoscimento, assegnato ogni anno dalla FEE (Foundation for Environmental Education) ai luoghi del mondo che hanno spiagge accoglienti, mare limpido e pulito e ottime attrezzature turistiche. L’Italia quest’anno ne ha ricevute 416, ma la Grecia ne ha ottenute ben 545. Per chi non vede l’ora di godersi il sole e il caldo, ne abbiamo selezionate dieci, tra cui scegliere il proprio mare da sogno.  

SINTHONIA, Penisola Calcidica – La Calcidica è una penisola che si protende sul Mar Egeo a poca distanza da Salonicco, nella Grecia continentale Orientale. La penisola ha tre propaggini lunghe e strette: la prima è la penisola di Kassandra, al centro si trova Snthonia, mentre la più orientale è Monte Athos. Proprio in Calcidica si concentra il maggior numero di spiagge premiate: addirittura 96. In Sinthonia, le spiagge sono lunghe e dalla sabbia fine e dorata.

 

KASSANDRA, Penisola Calcidica – Spiagge bianche e lagune turchesi anche nella penisola di Kassandra, la più occidentale delle tre

 

SPIAGGIA ANTHONY QUINN, Ladiko, Rodi – Anche questa bella isola dell’Egeo meridionale fa il pieno di riconoscimenti, con 49 Bandiere Blu. L’isola fu molto amata dall’attore Anthony Quinn, il quale comprò diverse proprietà sull’isola, poi confiscate per una modifica della legge greca in materia di proprietà privata in luoghi di interesse storico e naturalistico. La spiaggia, una delle più belle dell’isola, è ancora conosciuta con il suo nome.

 

VOULISMA, Creta – Anche Creta ha molte splendide spiagge, tanto da raccogliere 40 riconoscimenti. La spiaggia di Voulisma si trova all’estremità nord-orientale dell’isola, affacciata all’Egeo, è una delle più grandi e belle.

 

MYTRHOS, Cefalonia – Ci spostiamo nello Ionio: Cefalonia, la più grande delle isole che si trovano in questo mare, raccoglie quest’anno 19 vessilli: tra le sue molte splendide spiagge, ma una delle più gradi e apprezzate è quella di Mytrhos, nella regione di Pilaros, nel nord-ovest dell’isola. Incastonata tra due montagne, la spiaggia con il colore candido dei piccoli ciottoli e della sabbia fa uno splendido contrasto con il mare turchese e con il verde scuro della macchia mediterranea.

 

AGHIOS ISIDOROS, Chios – L’isola si trova nell’Egeo Orientale e raccoglie 19 Bandiere. Non è tra le isole più affollate e battute dai turisti, per cui conserva molte spiagge raccolte e ancora poco frequentate, con incantevoli lagune.

 

CAPO AGIOS STEFANOS, Afionas, Corfu – Torniamo nello Ionio: anche se nel pieno dell’estate è molto affollata dai turisti, Corfù conserva angoli splendide spiagge e angoli di paradiso, tanto da guadagnarsi 10 Bandiere Blu. Aghios Stefanos si trova all’estremità settentrionale dell’isola ed è davvero incantevole.

 

ZACINTO, Ionio Meridionale– All’estremità meridionale dell’arcipelago delle Ionie si trova Zacinto (o Zante), celebre soprattutto per la Spiaggia del Relitto, una delle più fotografate del Mediterraneo. La costa circostante presenta però molte altre insenature, meno celebri e affollate ma altrettanto spettacolari.

 

MONEMVASIA, Laconia – Siano in Peloponneso sulla costa orientale, in pieno Egeo. La penisola di Monemvasia ospita un suggestivo villaggio abbarbicato a una montagna unita alla terraferma da un istmo di sabbia dalle belle spiagge e acque limpidissime.

PERISSA, Santorini – La sabbia nera delle sue spiagge tradisce la natura vulcanica di questa splendida isola, alla quale sono andati, nel 2021 nove vessilli. Considerata una delle isole più romantiche del Mediterraneo, Santorini va dritta al cuore per i suoi villaggi bianchi, per il mare blu cobalto e peri suoi spettacolari tramonti.

Articoli correlati

Back to top button